Canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del servizio delle pubbliche affissioni

 

Ai sensi dell’articolo 1 comma 816 della L. 160/2019, il Comune di Alba ha istituito a decorrere dal 1/1/2021 il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitarie che sostituisce: la tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, l'imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni. Il canone e' comprensivo di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi.
La gestione del canone è affidata in concessione alla società:

I.C.A. - Imposte Comunali Affini - S.r.l. con Socio Unico
Tel: 0187/52281 - Fax: 0187/509266
E-mail: info@icatributi.it - PEC: info@pec.icatributi.com

L'ufficio di Alba risponde ai seguenti recapiti:
Tel: 0173/363363 - Fax: 0173/223040
E-mail: ica.alba@icatributi.it

OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE


Il canone si applica all’occupazione, anche abusiva, delle aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune di Alba e degli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico, con esclusione dei balconi, verande, bow-windows e simili infissi di carattere stabile.
Le occupazioni di spazi ed aree pubbliche sono permanenti e temporanee:
a)    sono permanenti le occupazioni di carattere stabile, aventi, comunque durata non inferiore all’anno, che comportino o meno l’esistenza di manufatti o impianti;
b)    sono temporanee le occupazioni di durata inferiore all’anno.

Chiunque intenda effettuare occupazioni di suolo pubblico in qualunque forma, sia a carattere permanente che temporaneo, è tenuto a presentare domanda all’ufficio competente prima dell’inizio dell’occupazione. Qualsiasi occupazione è comunque sempre subordinata alla preventiva concessione o autorizzazione comunale
Le concessioni e le autorizzazioni per l’occupazione di suolo pubblico sono rilasciate contestualmente al versamento del relativo canone ed il ritiro è subordinato alla dimostrazione dell’avvenuto pagamento.

 

ESPOSIZIONE PUBBLICITARIA


Il canone si applica alla diffusione di messaggi pubblicitari, anche abusiva, mediante impianti installati su aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile degli enti, su beni privati, laddove siano visibili da luogo pubblico o aperto al pubblico del territorio del Comune di Alba, ovvero, all’esterno di veicoli adibiti a uso pubblico o uso privato.
Rientrano nel presupposto pubblicitario tutte le forme di diffusione e comunicazione aventi ad oggetto idee, beni o servizi, attuata attraverso specifici supporti, immagini, sfondi, colori, strumenti (orologi, termometri, ecc.) al fine di orientare l’interesse del pubblico verso un marchio, un prodotto, una persona, o una organizzazione pubblica o privata.
Le diffusioni di messaggi pubblicitari sono permanenti e temporanee:
a)    sono permanenti le diffusioni che si protraggono per l’intero anno solare, che comportino o meno l’esistenza di manufatti o impianti;
b)    sono temporanee le diffusioni di durata inferiore all’anno.

Chiunque intenda intraprendere iniziative di diffusione di messaggi pubblicitari, in qualunque forma, purché visibile e/o udibile all’esterno, ancorché effettuata in spazi privati quando gli stessi sono percepibili da luoghi pubblici o aperti al pubblico, sia a carattere permanente che temporaneo, è tenuto a presentare domanda all’ufficio competente prima dell’inizio della diffusione. Qualsiasi esposizione pubblicitaria è comunque sempre subordinata alla preventiva autorizzazione o concessione  comunale.

Le concessioni e le autorizzazioni per la diffusione di messaggi pubblicitari sono rilasciate contestualmente al versamento del relativo canone ed il ritiro è subordinato alla dimostrazione dell’avvenuto pagamento.

 

SERVIZIO DELLE PUBBLICHE AFFISSIONI

Il servizio delle pubbliche affissioni è inteso a garantire specificatamente l’affissione, in appositi impianti a ciò destinati, di manifesti di qualunque materiale costituiti, di messaggi diffusi nell’esercizio di attività economiche.
Per effettuare un’affissione, rivolgersi al competente Ufficio Affissioni della società I.C.A. srl.


Regolamento comunale per l’istituzione e l’applicazione del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del servizio delle pubbliche affissioni