Canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile destinati a mercati

 

Ai sensi dell’articolo 1 comma 837 della L. 160/2019, il Comune di Alba ha istituito a decorrere dal 1/1/2021 il canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile destinati a mercati, anche in strutture attrezzate, che sostituisce la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e, limitatamente ai casi di occupazioni temporanee, i prelievi sui rifiuti.


La gestione del canone è affidata in concessione alla società:
I.C.A. - Imposte Comunali Affini - S.r.l. con Socio Unico
Tel: 0187/52281 - Fax: 0187/509266
E-mail: info@icatributi.it - PEC: info@pec.icatributi.com


L'ufficio di Alba risponde ai seguenti recapiti:
Tel: 0173/363363 - Fax: 0173/223040
E-mail: ica.alba@icatributi.it

Il canone si applica all’occupazione, anche abusiva, delle aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune di Alba destinate a mercati realizzati anche in strutture attrezzate.

Qualsiasi occupazione è comunque sempre subordinata alla preventiva concessione o autorizzazione comunale e per il ritiro delle medesime occorre dimostrare l'avvenuto pagamento.

Per le modalità di rilascio delle predette concessioni o autorizzazioni si rinvia ai Regolamenti settoriali ed al quadro normativo e regolamentare vigente in materia.

Regolamento comunale per l’istituzione e l’applicazione del canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile destinati a mercati