Interventi straordinari e di emergenza



Evento meteorologico del 2/3 ottobre 2020

A seguito dell'emissione del bollettino, in data 2 ottobre 2020, da parte dell'ARPA Piemonte con l'allertamento meteoidrologico con codice di criticità "arancione" per venti di forte intensità e precipitazioni piovose tali da determinare il generale incremento dei livelli idrometrici del reticolo idrografico, il Centro Operativo Comunale, già attivo dal momento in cui è stato dichiarato lo stato di emergenza sanitaria da COVID-19, con l'ausilio dei tecnici comunali volontari di protezione civile coadiuvati dalla Polizia Municipale, ha iniziato dalla mattinata di venerdì 2 ottobre turni di monitoraggio del territorio comunale con priorità rivolta al reticolo dirografico, alle zone di più facile innesco di movimenti franosi e lungo le arginature del fiume Tanaro.

Viste le particolari condizioni meteorologiche, verificato il continuo incremento del livello igrometrico del fiume Tanaro ed il rischio per la pubblica e privata incolumità dovuta anche alla presenza di numerosi rami e alberi presenti nelle strade comunali, il Sindaco ha ordinato, con provvedimento n.207 del 03/10/2020, l'attivazione delle procedure di somma urgenza, così da coadiuvare le attività dirette degli uffici in relazione alle dotazioni organiche del personale e l'assenza di idonei mezzi d'opera. Sono stati pertanto affidati, in maniera diretta, tutti gli interventi necessari a rimuovere immediatamente lo stato di pregiudizio e la messa in sicurezza dei luoghi colpiti dall'ondata di maltempo a diverse ditte in possesso delle necessarie qualificazioni e personale specializzato e mezzi d'opera idonei al corretto svolgimento dei lavori, le quali si sono dichiarate immediatamente disponibili ad intervenire.

Le ditte hanno pertanto eseguito le prime opere di sgombero dei sedimi stradali da rami e alberi collassati sotto le forti raffiche di vento, abbattimento alberi a rischio cedimento, riempimento buche formatesi sulla viabilità, ripristino dei collegamenti esistenti in prossimità della tangenziale interrotti dalla piena del fiume Tanaro, nonchè altri interventi utilili a rendere praticabili e sicure le strade cittadine quali ripristini con asfalto a freddo, rimozione fango, ramaglie e detriti, spurgo fossi e rimozione frane. 

Tutte le lavorazioni sono state eseguite a regola d'arte.


Cartellonistica ParcheggioE' disponibile il parcheggio libero nell'area adiacente al piazzale Prunotto (mercato ortofrutticolo) fino al 16 novembre 2014, grazie alla disponibilità dell'INAIL (proprietaria dell'area).


Per agevolare la sosta delle vetture dei visitatori e visto il rilevante afflusso turistico in città legato alla 84a Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba, l'Amministrazione ha richiesto alla proprietà INAIL di utilizzare l'area recintata, considerando anche che la Piazza Sarti sarà occupata per manifestazioni inerenti la Fiera.
alt

 






 >> vai all'elenco completo delle notizie in primo piano

Gas


Il servizio di distribuzione gas metano è gestito dalla società EGEA SpA.

E.G.E.A. SpA
Tel. 0173 441155 – fax 0173 35626 sportello@egea.it
sito internet: www.egea.it
Orario per il pubblico:
Lun – Ven 8,00 – 17,00 (continuato)
Sabato 8,00 – 12,00

I relativi impianti sono costituiti dalla cabina di prelievo del metanodotto SNAM Asti-Cuneo, in località Bussoleta, nel Comune di S.Vittoria e nel Comune di Magliano Alfieri, che alimentano la rete di distribuzione a media e bassa pressione, della lunghezza complessiva di km.180, realizzata principalmente con tubazioni in acciaio di vario diametro.

Attualmente il servizio è esteso alla maggior parte del territorio comunale, con la sola esclusione di alcune località e case sparse e serve n.11700 utenti circa.

Con deliberazione del Consiglio Comunale n.77 del 21/10/2010, inviata ai Ministeri dell’Economia e Finanze e delle Attività Produttive in data 02/11/2010, sono state riconosciute le seguenti frazioni del Comune di Alba non metanizzate - rientrando questo Comune nella zona climatica E di cui al DPR 412/93 - ai sensi della determinazione della Agenzia delle Dogane 23/01/2001, in applicazione dell’art.12, comma 4°, della legge 23/12/1999 n.488, per la riduzione del prezzo del gasolio e del gas di petrolio liquefatti, utilizzati come combustibile per il riscaldamento in particolari zone geografiche:

1.Località Serre,
2.Frazione Madonna Como,
3.Case sparse Frazione San Rocco Seno d’Elvio,
4.Località Rivoli,
5.Strada Baresane,
6.Borgata Ressia,
7.Località Ghiglini,
8.Località Mogliasso,
9.Case sparse fraz. Mussotto,
10.Case sparse loc. Scaparone,
11.Case sparse loc. Magliani,
12.Case sparse loc. Gomba,
13.Case sparse loc. San Cassiano,
14.Case sparse loc. Santa Rosalia,
15.Case sparse loc. Prandi,
16.Case sparse str. Occhetti,
17.Case sparse loc. Altavilla,
18.Case sparse loc. Argantino,
19.Case sparse fraz. San Rocco Cherasca,
20.Case sparse fraz. Gallo,
21.Case sparse nuclei frazionali.



 _______________________________________________________________________

 

alt
Contatta l'ufficio

Indirizzo: Via A.Manzoni 8 - Alba
tel. 0173/292313
fax 0173/366118
Email: f.porro@comune.alba.cn.it

Orario della Ripartizione Opere Pubbliche:

dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00
venerdì dalle 9.00 alle 11.00
chiuso il sabato

 


 

Acquedotto

Il servizio distribuzione acqua potabile del Comune di ALBA serve l’intero territorio comunale.
Lo sviluppo complessivo della rete idrica (adduttrici, dorsali principali e rete di distribuzione) è di circa 175 km. ed è alimentato dalle seguenti fonti di approvvigionamento:

ACALAC (Acquedotto delle Langhe) per una portata complessiva di 47lt/s distribuita nei punti di consegna di località Ricca (40lt/s) e frazione Madonna Como (7 lt/s), a servizio delle zone:

  • Fraz. San Rocco Cherasca
  • Corso Cortemilia
  • Corso Langhe
  • Corso Italia
  • Fraz. Madonna Como
  • Fraz. San Rocco Seno d’Elvio
  • Loc. Serre

 

Impianto di potabilizzazione delle acque del fiume Tanaro in località San Cassiano, della portata complessiva di 140 lt/s a servizio delle zone:

  • San Cassiano
  • Corso Europa
  • Corso Piave
  • Strada Vedetta
  • Via Crispi

· Campo pozzi zona Roero, per una portata di 55 lt/s distribuita nei punti di consegna di via Riondello (50 lt/s) e località Biglini (5 lt/s), a servizio delle zone:
· fraz. Mussotto
· loc. Biglini, Magliani, Scaparoni,
· Centro storico

Il sistema idropotabile dispone di serbatoi di stoccaggio per una volumetria complessiva di mc.10.000 circa, a fronte di un consumo medio giornaliero di 12.000 mc.

Con deliberazione della Giunta Comunale n.867 del 21/06/1996 è stata affidata alla soc. EGEA spa di ALBA la concessione in esclusiva della gestione, manutenzione, ottimizzazione e potenziamento del servizio acquedotto comunale, con decorrenza dal 01/07/1996.

Per allacciamenti, manutenzioni, interventi sulla rete rivolgersi:
TECNOEDIL SpA – Via Vivaro 2 ALBA
tel.0173 441155 – fax 0173 35626
email: tecnoedil@egea.it
sito internet: www.egea.it



Con decorrenza dal 01/01/2007, le competenze relative al servizio distribuzione acqua potabile della città di ALBA sono state trasferite all’Autorità d'Ambito n.4 Cuneese - Corso Nizza 21 CUNEO - tel.0171 445828



 _______________________________________________________________________

 

alt
Contatta l'ufficio

Indirizzo: Via A.Manzoni 8 - Alba
tel. 0173/292313
fax 0173/366118
Email: f.porro@comune.alba.cn.it

Orario della Ripartizione Opere Pubbliche:

dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00
venerdì dalle 9.00 alle 11.00
chiuso il sabato

Fognatura

 

CONFERENZA DEI SERVIZI Collettori Monticello-Alba 

Razionalizzazione del sistema di collettamento e depurazione di Bra e comuni limitrofi – 4° lotto – tratto Monticello – Alba Comuni di ALBA – MONTICELLO – SANTA VITTORIA Intervento n.39 del vigente PdI (ex Del. EGATO4 n. 27 del 28/10/2020) Importo € 2.700.000,00 (IVA Esclusa), di cui € 1.350.000,00 a valere su Fondi FSC 2014-20 Gestore Proponente: Co.Ge.S.I. Scrl / SISI Srl (Gestore operativo / Attuatore).

 

Fognatura

Attualmente la città di ALBA è dotata di pubblica fognatura per acque bianche e nere a servizio delle zone destra e sinistra Tanaro, che serve la quasi totalità delle aree urbanizzate ad eccezione di alcune zone rurali.

In totale sono servizi 28.500 abitanti equivalenti, con una rete della lunghezza complessiva di km.57, di diametri variabili da mm.300 e mm.2200, realizzata in materiali diversi quali grès ceramico, pvc e calcestruzzo.

La zona destra Tanaro, comprendente il centro storico, l'area urbanizzata lungo il torrente Cherasca e l'area di espanzione verso Ovest (corso Piave, corso Europa e via Vivaro) convoglia i reflui presso gli impianti della Soc. S.I.S.I. srl in loc. Mogliasso, in zona sinistra Tanaro, mediante due condotte di attraversamento dello stesso in località Vivaro e località Sardegna.

Le reti fognarie della zona sinistra Tanaro, comprendente le frazioni Mussotto e Biglini, sono collegate al collettore della soc. S.I.S.I. rispettivamente in località Mogliasso e frazione Biglini.

Con decorrenza dal 01/01/2002, le competenza relative al servizio di fognatura della città di ALBA sono state trasferite all'Azienda Consortile CICLO IDRICO di Alba Langhe e Roero, ora società SISI srl con sede presso il Municipio di ALBA - Piazza Risorgimento 1 ALBA - tel.0173 440366 - e-mail sisi@sisiacque.it (sisiacque@pec.sisiacque.it)

Modulistica da presentare al Comune di ALBA, per autorizzazione allacciamento fognatura:

  1. Lavori che comportano manomissione di suolo pubblico
  2. Lavori eseguiti su proprietà privata
  3. Modulistica per autorizzazione scarico reflui civili in ricettore diverso da pubblica fognatura    

    Con decorrenza dal 01/01/2002, le competenza relative al servizio di fognatura della città di ALBA sono state tra _______________________________________________________________________

     

    alt
    Contatta l'ufficio

    Indirizzo: Via A.Manzoni 8 - Alba
    tel. 0173/292313
    fax 0173/366118
    Email: f.porro@comune.alba.cn.it

    Orario della Ripartizione Opere Pubbliche:

    dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00
    venerdì dalle 9.00 alle 11.00
    chiuso il sabato