Fino al 30 marzo è possibile chiedere un orto urbano

L’Amministrazione comunale di Alba ha approvato due bandi per la concessione di 51 orti urbani in Strada Bussoletta (frazione Mussotto) per cinque anni dal 2021 al 2026 e 27 orti urbani in Viale Cherasca per tre anni, dal 2021 al 2024.

Possono chiedere un orto in Strada Bussoletta a Mussotto i residenti con più di 60 anni (categoria A), con meno di 60 anni (categoria B), le scuole con sede nel territorio comunale (categoria C) e le associazioni attive ad Alba da almeno 6 mesi (categoria D).
I richiedenti non devono essere agricoltori di professione e non devono disporre altri terreni coltivabili ad Alba o nei comuni limitrofi.

Titoli di preferenza: attestazione Isee inferiore a 20 mila euro, il numero di componenti del nucleo familiare, la presenza di soggetti diversamente abili nel nucleo e l’anzianità di residenza nel Comune.

Mentre per presentare domanda di concessione di un orto urbano in Viale Cherasca, bisogna essere residenti nel Comune di Alba ed avere un’età minima di 60 anni.
Gli assegnatari sono tenuti a coltivare personalmente l’appezzamento ed i prodotti derivati non possono essere venduti, ma utilizzati solo per autoconsumo.

È possibile presentare domanda fino a martedì 30 marzo, utilizzando l’apposita modulistica presente al seguente link: https://www.comune.alba.cn.it/101-servizi-sociali-e-assistenza-scolastica/segreteriato-sociale-e-politiche-per-la-casa/4816-orti-urbani o reperibile allo Sportello Informazioni, all’ingresso del Palazzo comunale, in Piazza Risorgimento, 1.

Il modulo di domanda, compilato e sottoscritto, completo di tutti gli allegati compreso il documento di identità del richiedente, deve essere inviato tramite posta elettronica certificata all’indirizzo comune.alba@cert.legalmail.it, oppure consegnato a mano all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Alba, via G. Govone, 11, previo appuntamento telefonando allo 0173 292353.

Come Amministrazione – dichiara l’assessore ai Servizi Sociali Elisa Boschiazzo - teniamo molto, al progetto degli orti urbani, che negli anni ha coinvolto un numero sempre crescente di famiglie, giovani, anziani e associazioni con l’obiettivo di valorizzare gli spazi urbani, promuovere il rispetto dell’ambiente e favorire forme di socialità. Grazie all’intraprendenza e all’impegno dei concessionari, i nostri orti sono stati più volte premiati, anche in ambito nazionale, all’interno della rassegna “Comuni Fioriti”. Con la pubblicazione dei nuovi bandi auspichiamo di poter confermare questi risultati e di coinvolgere un sempre maggior numero di persone, sviluppando ed estendendo un progetto di grande valore sociale”.

Bandi, regolamenti, modulistica ed ogni altra informazione o contatto utile sono reperibili all’indirizzo: https://www.comune.alba.cn.it/101-servizi-sociali-e-assistenza-scolastica/segreteriato-sociale-e-politiche-per-la-casa/4816-orti-urbani.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Servizi Sociali, via G. Govone 11, e-mail: servizi.sociali@comune.alba.cn.it - tel. 0173 292353/247.

Bando per nomina 4 rappresentanti nell'Enoteca del Barbaresco

Il Sindaco di Alba deve nominare 4 rappresentanti nell’Assemblea per la gestione dell'Enoteca Regionale del Barbaresco.

I membri dell’Assemblea durano in carica tre anni e devono possedere particolare competenza nel settore vitivinicolo e/o turistico.


Le candidature dovranno pervenire entro le ore 12.00 di venerdì 26 marzo 2021

alla Segreteria Generale del Comune di Alba (Ufficio Contratti) – Piazza Risorgimento n. 1 – 12051 – ALBA con le seguenti modalità:
 PEC all’indirizzo comune.alba@cert.legalmail.it
 Previa prenotazione telefonica al n.ro 0173/292271 all’Ufficio Contratti
 Previa prenotazione telefonica al n.ro 0173/292257 all’Ufficio Protocollo del Comune di Alba
 Mediante e mail all’indirizzo di posta elettronica segreteriagenerale@comune.alba.cn.it

Ulteriori informazioni e dettagli sul bando scaricabile al seguente link:

Bando_Enoteca_Barbaresco_02_2021

Non solo MARZO. Gli eventi albesi per la Festa della Donna

Nella Giornata internazionale dei diritti della Donna, l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Alba e la Consulta per le Pari Opportunità propongono gli eventi di “Non solo Marzo – Oltre la parità di genere”.

“Il mese di marzo è il mese della rinascita, della primavera - commenta l’Assessore alle Pari Opportunità Carlotta Boffa. Abbiamo organizzato con la Consulta per le Pari Opportunità gli eventi di Non solo Marzo con la voglia di ripartire e con l’ottimismo di cui abbiamo bisogno.

Il momento più importante di queste iniziative sarà la firma di un documento che unirà la nostra Città ad altri Comuni ed enti piemontesi con l’intento di attivare azioni concrete sui temi della parità.

Ogni evento sarà dedicato alla donna, ai traguardi che ha raggiunto, in tutti gli ambiti. Iniziamo con Emanuela Aureli, che ci racconterà il suo percorso artistico attraverso l’imitazione di tantissime donne famose. Continueremo con le attrici di Alba, penalizzate professionalmente in questo anno difficile, che daranno voce a casalinghe, filosofe, imperatrici, toccando gli ambiti variegati del mondo femminile. La mostra di Viviana Gonella ci mostrerà un collage di volti di donne; ricorderemo tre grandissime compositrici del passato con l’Alba Music Festival e ascolteremo su Radio Alba la musica tinta di rosa. I commercianti esporranno nelle loro vetrine un fiore giallo, a simboleggiare la luce, la ripartenza e la fierezza di essere donna”.

Lunedì 8 marzo 2021 ore 11:30

Sala consiliare del Palazzo comunale

Firma della Carta d’intenti contro il femminicidio.

Il Sindaco di Alba Carlo Bo firmerà un documento di intenti, promosso dall’Associazione Culturale “La Città delle Donne” di Torino, volto alla nascita di tavoli di lavoro condivisi con altri Comuni Piemontesi per avviare insieme azioni concrete di parità a favore delle fasce più deboli.

_________________

Giovedì 4 marzo 2021, alle ore 20:30

Per la rassegna BI-SOGNO di Teatro, l’attrice Manuela Aureli, intervistata da Paolo Tibaldi, racconta la sua straordinaria carriera e ci regala alcune delle sue divertenti imitazioni.

Streaming sui social:

Alba Cultura Eventi

@teatrosocialealba

Alba Cultura Eventi

_________________

A partire da lunedì 8 marzo 2021, alle ore 18:00

“TUTTE” le attrici di Alba raccontano le donne

Da un testo liberamente tratto da una lettera di Margaret Mazzantini, dieci attrici albesi si fanno portavoce attraverso l’arte performativa delle caratteristiche peculiari della femminilità in “tutte” le donne all’interno della società.

Streaming sui social:

Alba Cultura Eventi

@teatrosocialealba

Alba Cultura Eventi

_________________

Dall’1 al 31 marzo 2021

Donna, creatura dai tanti volti

La mostra dell’artista Viviana Gonella è allestita nel palazzo comunale di Alba e verrà inaugurata venerdì 5 marzo alle ore 17:00.

“La donna è al centro del suo universo pittorico. Soggetti femminili, desunti dal mondo pubblicitario della moda, che si continuano ad arricchire di motivazioni sociali.”

In collaborazione con il Comitato per le Pari opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Asti.

La mostra è aperta a ingresso contingentato (max 4 persone) nei seguenti orari: martedì, mercoledì, venerdì 8:30 – 12:30; giovedì 8:30 – 12:30 e 14:30 – 16:30. Guarda sui social del Comune di Alba il video della mostra.

Info 0173 292248 alba@comune.alba.cn.it

_________________

In Collaborazione con Alba Music Festival e con il Centro Culturale San Giuseppe

Donne in musica” Tre ritratti di compositrici tra ‘800 e ‘900.

  • Lunedì 8 marzo, ore 21

Clara Wieck Schumann "La mia arte con anima e corpo"

Pianista e compositrice tedesca, moglie di Robert Schumann

  • Lunedì 15 marzo, ore 21
    Lili Boulanger “Frammenti d’arte in una vita interrotta” 

Compositrice francese, sorella di Nadia Boulanger

  • Lunedì 22 marzo, ore 21
    Germaine Tailleferre “Du style galant au style méchant”

Compositrice francese, unica donna nel “Gruppo dei sei”

Narrazione musicologica di Dino Bosco.

Il “Trio Pierre Louys” con Lorena Portalupi al pianoforte, esegue opere di Clara Wieck Schumann, Lili Boulanger, Germaine Tailleferre.

Letture poetiche di Antonio Ghio.

Streaming sui social:

Alba Cultura Eventi

@teatrosocialealba

Alba Cultura Eventi

Alba Music Festival

LMR TV Langhe Monferrato Roero WebTV

______________________________

Dalla sera di domenica 7 marzo e per tutto l’8 marzo

“La musica si tinge di rosa”, musica no stop su Radio Alba.

In collaborazione con la Consulta delle Pari opportunità di Alba.

______________________________

Fiori gialli nelle vetrine del centro storico

L’Assessorato alle Pari Opportunità donerà ai commercianti di Alba un fiore giallo, simbolo di primavera, di luce e di rinascita. 

In collaborazione con l'Associazione Commercianti Albesi ed il Comitato Alba Sotto le Torri – Commercianti Centro Storico.

 

Rinnovata la convenzione per la conversione delle auto in Gpl/metano

Il Comune di Alba donerà un bonus di 250 euro, mentre le officine convenzionate applicheranno uno sconto di 100 euro sull’importo totale, per i residenti in città che convertiranno la propria auto a benzina, in gas, GPL/metano.

Rinnovata anche quest’anno la convenzione tra l’Ente e le officine autorizzate IN.EL.CAR s.n.c., Delfinetti Dino s.n.c. ed L.G. Service di Cerrato Luigi, dove si può trasformare la propria autovettura in due, tre giorni. La conversione non è possibile solo per le automobili Euro zero.

Il rinnovo dell’accordo è stato siglato giovedì 4 marzo nella sala Urbanistica del Municipio di Alba, dall’assessore all’Ambiente Marco Marcarino ed il delegato nazionale e presidente regionale del settore Gpl metano per autotrazione della Confartigianato Claudio Piazza, accanto al dirigente della Ripartizione Urbanistica Alberto Negro.

Un accordo lanciato dal Comune per ridurre gli inquinanti in atmosfera prodotti dalle emissioni dei veicoli, accanto ad altre iniziative come l’istituzione delle zone a traffico limitato (Ztl).
Per avere l’incentivo, l’utente deve presentare in officina una dichiarazione sostitutiva di certificazione e dell’atto di notorietà, allegando il documento di identità valido, comprovante la residenza, la carta di circolazione del veicolo comprovante la targa e l’anno d’immatricolazione, il codice fiscale.

«Alba è l’unica città della provincia di Cuneo a stipulare questo accordo con le officine autorizzate per la conversione delle auto in gas, GPL/metano – sottolinea l’assessore all’Ambiente Marco MarcarinoÈ un’iniziativa che prosegue con successo da alcuni anni. Attraverso un sostanzioso contributo, l’Amministrazione incentiva i cittadini a rendere la propria auto meno inquinante. Un beneficio per il portafoglio e per l’ambiente. È una delle tante iniziative messe in campo dall’Amministrazione per rendere l’aria di Alba meno inquinata».

«Io e Confartigianato siamo molto contenti per il rinnovo di questa convenzione che prosegue con il Comune di Alba - dichiara l’albese Claudio Piazza delegato nazionale e presidente regionale del settore Gpl metano per autotrazione della Confartigianato – Gli aspetti positivi sono notevoli per l’ambiente, ma anche per i cittadini che così possono risparmiare sul caro carburante».


*** Nella foto di repertorio scattata a febbraio 2020:
da sinistra Claudio Piazza, Marco Marcarino e Alberto Negro.