Gli uffici comunali ricevono solo su appuntamento per il rispetto delle norme anti Covid

Per il pieno rispetto delle normative legate all’emergenza sanitaria in atto e la tutela della salute dei cittadini, il Comune di Alba ricorda agli utenti che gli uffici comunali ricevono esclusivamente su appuntamento.

L’ingresso in Municipio, dunque, è possibile solo avendo preventivamente concordato con gli uffici giorno e ora dell’incontro. All’ingresso, inoltre, verrà rilevata la temperatura corporea che, per poter accedere, dovrà essere inferiore ai 37,5 gradi.

Il personale è a disposizione per fornire informazioni e chiarimenti sia telefonicamente sia via mail. I recapiti dei rispettivi uffici e servizi sono a disposizione sul sito www.comune.alba.cn.it.

Un minuto di silenzio e bandiere a mezz’asta per la Giornata nazionale delle vittime del Covid

 

Anche la Città di Alba celebra oggi, 18 marzo, la prima Giornata nazionale per le vittime dell'epidemia da coronavirus, data in cui un anno fa, a Bergamo, i mezzi militari sono stati usati per il trasporto delle salme.

Il sindaco Carlo Bo questa mattina ha aderito alla proposta dell’Anci, l’Associazione nazionale comuni italiani: in concomitanza con l’arrivo a Bergamo del Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, alle 11, l’associazione ha invitato i primi cittadini a ritrovarsi davanti ai propri municipi, indossando la fascia tricolore, per osservare un minuto di silenzio al cospetto della bandiera italiana esposta a mezz’asta.

Oggi il pensiero va ad ognuna delle vittime della pandemia e alle loro famiglie – afferma il sindaco Carlo Bo -. Le immagini di quel che accadeva a Bergamo il 18 marzo 2020 rimarranno indelebili nelle nostre menti, simbolo di quest’anno drammatico e del senso di rabbia e impotenza che ciascuno di noi ha provato di fronte a tutto questo. Non avremmo mai immaginato di trovarci oggi, un anno dopo, ancora in questa situazione e l’unico desiderio che abbiamo è di poter scrivere presto la parola fine”.

I portici del Municipio e le torri di piazza Risorgimento illuminati con il tricolore per celebrare l’anniversario dell’Unità d’Italia

Da oggi e per tutta la settimana piazza Risorgimento si accenderà dei colori della bandiera italiana per celebrare il 160° anniversario dell’Unità d’Italia. I portici del Municipio e le torri albesi verranno illuminati con il tricolore in occasione della festività nazionale che ricorda la proclamazione del Regno d’Italia avvenuta il 17 marzo 1861 e la nascita dello Stato italiano. Dal 2012 il 17 marzo è la "Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell'inno e della bandiera".

Oggi più che mai lo spirito di unità nazionale è determinante per affrontare il momento difficile che stiamo vivendo – dichiara il sindaco Carlo Bo -. Da oltre un anno la pandemia ha messo in discussione le nostre certezze e sconvolto la nostra quotidianità. Solo insieme, con coesione e spirito di comunità, potremo lasciarci alle spalle tutto questo e ripartire”.

Interventi sulle scuole con i Fondi Strutturali Europei

Nei mesi scorsi, l'Amministrazione comunale di Alba ha eseguito una serie di interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in linea con le misure per l'emergenza sanitaria Covid-19, utilizzando Fondi Strutturali Europei per un importo di 160 mila euro (PON 2014-2020 - FESR - COVID-19 - DM 13194 DEL 24/06/2020).

 

Il progetto definitivo-esecutivo è stato approvato con delibera della Giunta comunale n. 219 del 31/07/2020 e con delibera della Giunta comunale n. 230 del 11.08.2020 

I lavori eseguiti, in sintesi:
Scuola infanzia Mussotto: lavori di adeguamento pavimentazione e climatizzazione locali piano primo (dormitorio)

Scuole primarie:
Mussotto: opere edili di risanamento e adeguamento, rifacimento pavimentazione anfiteatro
Rodari: adeguamento serramento e parapetti anfiteatro
Montessori: adeguamento impianto elettrico, pavimentazione e scala sicurezza esterna

Scuole secondarie di primo grado:
Mussotto: opere edili di risanamento e adeguamento locali
Macrino: opere edili per adeguamento accessi.

Sono stati inoltre acquistati arredi per le scuole di ordine infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

 

https://www.comune.alba.cn.it/images/stories/UfficiEservizi/opere-pubbliche/Lavori_pubblici/FondiPON/FondiStrutturaliEuropeiPON.pdf