L’Amministrazione ha incontrato il consorzio Granda Bus e una delegazione di autisti

L’assessore alla Polizia municipale Marco Marcarino e l’assessore ai Trasporti pubblici Massimo Reggio, nei giorni scorsi, hanno incontrato il Consorzio Granda Bus, alcuni rappresentanti della Filt-Cgil e una delegazione di autisti, alla presenza anche del comandante dei carabinieri della Compagnia di Alba, Giovanni Ronchi, e del comandante della Polizia municipale, Antonio Di Ciancia.

Il confronto si è reso necessario per migliorare ulteriormente la gestione dei trasporti urbani durante l’emergenza sanitaria ancora in atto, garantendo sotto ogni profilo la sicurezza del personale e degli utenti. In particolare, dopo alcuni episodi segnalati sulla linea 6 e all’autostazione, la Municipale nelle ultime settimane ha organizzato controlli mirati per il rispetto delle norme anti Covid, ottenendo ottimi risultati.

La situazione sulle nostre linee in questi giorni è tornata alla normalità – commentano gli assessori Marco Marcarino e Massimo Reggio -. I controlli rafforzati, così come le sanzioni elevate, sono stati un buon deterrente per scoraggiare comportamenti scorretti. L’attenzione, però, rimane alta e gli interventi continueranno a essere programmati in modo costante”.

Sottolineano dal Consorzio GrandaBus: “Ringraziamo l’Amministrazione comunale, le Forze dell’ordine e i nostri autisti per il pronto intervento e per la fattiva collaborazione dimostrata nel risolvere in tempi celeri il problema. Invitiamo tutti i cittadini a tornare a riutilizzare gli autobus della circolare urbana che, lo ricordiamo, offre un servizio gratuito e, possiamo tornare a dirlo, sicuro al 100%. Nell’offrire la nostra collaborazione, restiamo a disposizione dell’Amministrazione comunale affinché il servizio conceda sempre la dovuta sicurezza ai cittadini, invitando questi ultimi a segnalare sempre eventuali problematiche riscontrate a bordo dei nostri mezzi”.