Un fiocco verde “speranza” per la Giornata delle persone scomparse

Oggi, 12 dicembre, sul cancello sotto i portici del Palazzo comunale di Alba è esposto un fiocco verde “speranza” in occasione della “Giornata dedicata alle persone scomparse”.

Commenta il sindaco Carlo Bo: “Nel corso degli anni in Italia è aumentata di molto la percentuale di ritrovamento degli scomparsi. È un segnale incoraggiante nella giusta direzione, di cui dobbiamo ringraziare il costante lavoro delle forze dell’ordine.”

Dal 1974 ad oggi le denunce di scomparsa sono state quasi 256mila. Di queste, oltre 191 mila sono le persone ritrovate (75%) e circa 64mila quelle ancora da ritrovare (25%).

Sottolinea Elisa Boschiazzo, Assessore ai servizi sociali: “Molte denunce di scomparsa riguardano minori o anziani che si perdono e non trovano la strada per tornare a casa. Per questo, cogliamo l’occasione della ricorrenza odierna, per invitare ad attivarsi subito in caso di scomparsa di un nostro caro. Prima si denuncia e prima le forze dell’ordine possono intervenire, ricostruendo gli spostamenti ed evitando di perdere tempo prezioso.

Dall’81,48% di ritrovamenti nel 2007 rispetto agli scomparsi, si è passati al 95,33% del 2019.
Per il buon esito delle ricerche sono fondamentali: tempestività della segnalazione, fornire alle Forze dell'ordine più notizie e informazioni dettagliate possibile sulla persona scomparsa, sulle circostanze del fatto e su ogni altro elemento utile.