Un minuto di silenzio per le vittime del coronavirus

Martedì 31 marzo a mezzogiorno, anche il primo cittadino albese ha osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime del Coronavirus, davanti al Palazzo comunale con le bandiere a mezz’asta.

 
Le amministrazioni locali sono il primo presidio del territorio, cui i cittadini si rivolgono per avere notizie, informazioni e sostegno – commenta il Sindaco Carlo Bo –. Questo gesto simbolico vuole essere un piccolo cenno di conforto alle famiglie che stanno affrontando la malattia e un segno di vicinanza a tutti coloro che la combattono in prima linea”.
 
L’iniziativa lanciata del presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli, è stata poi allargata a tutto il paese da Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente dell’Anci.