Zona Residenziale - Area Pedonale (AP) e Zona a Traffico Limitato (ZTL)

 

zona residenziale area pedonale

Zona Residenziale:

L'area del Centro storico di Alba è stata individuata come "Zona residenziale" dove sono vigenti particolari regole per la circolazione stradale a favore dei c.d. utenti deboli della strada (per esempio pedoni, ciclisti). I veicoli che circolano nell'area possono parcheggiare esclusivamente negli appositi stalli di sosta presenti e, al fine di rendere più accessibile le vie del centro, gli autocarri di massa superiore a 3,5 ton. vi possono accedere solo dalle ore 08.00 alle ore 20.00.

 

 ________________________________________________________________________

  avviso_importante_2area pedonaleArea Pedonale e controllo elettronico degli ingressi:

Per avere maggiori informazioni su come funziona l'Area pedonale videosorvegliata con le telecamere (varchi elettronici),modulistica, ....collegamento alla pagina web del sito

 

 

  ________________________________________________________________________

 ztl nuova   copiaZona a Traffico Limitato (ZTL)

 In seguito all'entrata in vigore della nuova Area pedonale, dal 1° marzo 2017 varia anche la ZTL del Centro storico che comprende l'area delimitata dalla circonvallazione dove non possono circolare i veicoli con classe ambientale EURO ZERO ed EURO 1, rispettivamente se alimentati a benzina o diesel.

 

...collegamento alla modulistica ZTL

 

 

 

________________________________________________________________________

icona_freccia_rossa Carico/Scarico merci nel Centro Storico di Alba.

 alt

Nell'area pedonale controllata mediante i varchi elettronici le operazioni di carico e scarico sono consentite solo ai veicoli autorizzati, per il tempo massimo di sosta non superiore a 30 minuti, con obbligo di esposizione del disco orario e spegnimento del motore.

Nel resto del centro storico l'orario di carico/scarico merci è fissato dalle ore 07.00 alle ore 20.00

 ________________________________________________________________________

 icona_freccia_rossa ZTL ambientale

altDal 15/10/2018 fino al 31/03/2019 è in vigore la nuova ordinanza sindacale n. 229 del 15/10/2018 in tema di miglioramento dell'inquinamento atmosferico dovuto da smog. Collegamento alla mappa su Google

La zona a traffico limitato  ZTL ambientale pone limitazioni di circolazione in modo permanente, 365 giorni all'anno, nei confronti di veicoli non ecologici (classe ambientale EURO ZERO alimentati sia a benzina che diesel).

Tra le principali novità dall'autunno 2018, divieto di circolazione a tutti gli Euro 1 e 2 Diesel, persone e merci, nella fascia oraria 8.30 - 18.30 e nuovo divieto agli EURO  3 Diesel,  persone e merci, dal 15 ottobre al 31 marzo, da lunedì a venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 18.30.

Esenzioni:

sono esentati, in deroga alle precedenti disposizioni, i veicoli di seguito elencati: a) veicoli per il trasporto di soggetti disabili; b) veicoli di servizio delle Forze Armate, degli Organi di Polizia, dei Vigili del Fuoco, dei Servizi di Soccorso, della Protezione Civile in servizio, dei medici in visita domiciliare o in servizio di emergenza, di pronto intervento di aziende pubbliche o imprese private per servizi di pubblica utilità; c) taxi, autobus in servizio di linea, autobus e autoveicoli in servizio di noleggio con conducente, d) trasporto di partecipanti a cortei funebri. e) veicoli alimentati a gpl e metano (anche bifuel) con omologazioni precedenti all’EURO 1;f) altre esenzioni indicate nell'ordinanza sindacale.

Limitazioni emergenziali.

Il territorio interessato dalle limitazioni emergenziali è delimitato dalla Area ZTL ambientale del centro abitato. Alle limitazioni strutturali stabili si aggiungono, nel periodo 1° ottobre - 31 marzo 2018, ulteriori misure emergenziali, con le metodologie già adottate nell'inverno 2017, in funzione dei diversi livelli di allerta.   E' possibile controllare il livello di qualità dell'aria e il livello di allerta per il comune di Alba e del bacino padano sui siti della Regione PiemonteArpa Piemonte e Accordo Padano

Schema riassuntivo delle limitazioni alla circolazione veicolare

Limitazioni strutturali attive a partire dal 15/10/2018

Tipo di veicolo Orari Chi non circola

Persone (M1)

Merci (N1, N2, N3)

Tutto l’anno, tutti i giorni, festivi compresi, con orario 00.00 – 24.00 Benzina, diesel, con omologazione Euro 0
Ciclomotori e motocicli Periodo invernale dal 01/10/ al 31/03, tutti i giorni, festivi compresi, con orario 00.00 – 24.00 Benzina con omologazione Euro 0

Persone (M1)

Merci (N1, N2, N3

Tutti giorni feriali, da lunedì a venerdì dalle ore 08.30 alle ore 18.30 Diesel con omologazione uguale a Euro 1 e Euro 2

Persone (M1)

Merci (N1, N2, N3

Periodo invernale dal 01/10/ al 31/03, tutti i giorni feriali da lunedì a venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 18.30 Diesel con omologazione uguale a Euro 3 (diesel con omologazione Euro 4 a partire dal 1° ottobre 2020)

Limitazioni temporanee allerta di 1° livello colore Arancio a partire dal 15/10/2018

Tipo di veicolo Orari Chi non circola

Persone (M1)

tutti i giorni, festivi compresi,

dalle 08.30 alle ore 18.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 4
Merci (N1, N2, N3)

tutti i giorni feriali da lunedì a venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 18.30

sabato e giorni festivi

dalle ore 08.30 alle ore 12.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 3
Ciclomotori e motocicli

tutti i giorni, festivi compresi,

con orario 00.00 – 24.00

Benzina con omologazione fino a Euro 0

Limitazioni temporanee allerta di 2° livello colore Rosso a partire dal 15/10/2018

Tipo di veicolo Orari Chi non circola

Persone (M1)

tutti i giorni, festivi compresi,

dalle ore 08.30 alle ore 18.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 4
Merci (N1, N2, N3)

tutti i giorni compresi i festivi,

dalle 08.30 alle ore 18.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 3
Merci (N1, N2, N3)

tutti i giorni, festivi compresi

dalle ore 08.30 alle ore 12.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 4
Ciclomotori e motocicli

tutti i giorni, festivi compresi,

con orario 00.00 – 24.00

Benzina con omologazione fino a Euro 0

 ________________________________________________________________________

 Organizzazione del Corpo: