Tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche


La gestione della tassa dal 01/01/2017 è affidata in concessione alla società:
I.C.A. - Imposte Comunali Affini - S.r.l. con Socio Unico
Tel: 0187/52281 - Fax: 0187/509266
E-mail: info@icatributi.it - PEC: info@pec.icatributi.com

L'ufficio di Alba è sempre in Via Mandelli, 1/a, e risponde ai seguenti recapiti:
Tel: 0173/363363 - Fax: 0173/223040
E-mail: ica.alba@icatributi.it


La tassa di occupazione spazi ed aree pubbliche (T.O.S.A.P.), che soggiace alla normativa prevista dal Decreto Legislativo 15 novembre 1993 n. 507 e successive modificazioni ed integrazioni, si applica alle occupazioni di qualsiasi natura, effettuate anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e, comunque, sui beni appartenenti al patrimonio indisponibile del Comune; si applica, altresì, alle occupazioni effettuate su tratti di aree private sulle quali risulta costituita, nei modi e nei termini di Legge, la servitù di pubblico passaggio.

Le occupazioni si distinguono in permanenti e temporanee in relazione alla loro durata che, nel primo caso, deve essere pari o superiore all’anno mentre, nel secondo caso, può essere anche di ore.

Le occupazioni permanenti

sono soggette al preventivo ottenimento dell’atto di concessione, la cui richiesta in carta legale e corredata degli elaborati grafici, deve essere presentata all’Ufficio Tecnico del Comune (Via Manzoni, 8 - tel. 0173/292313); entro trenta giorni dal rilascio dell’atto di concessione i titolari dovranno presentare al Concessionario del servizio di accertamento e riscossione della tassa (I.C.A. – Imposte Comunali Affini - Via Mandelli, 1/a - Alba) la denuncia dell’occupazione da effettuarsi sugli appositi moduli a disposizione del pubblico e provvedere, contestualmente, al versamento della relativa tassa sul conto corrente postale n. 1031633330 - IBAN IT-52-U-07601-10200-001031633330 intestato a: "Comune di Alba - servizio riscossione TOSAP-TARSUG serv. di Tesoreria".
 
L’obbligo della denuncia non sussiste per gli anni successivi a quello di prima applicazione della tassa  (sempre che non si verifichino variazioni nell’occupazione che determinino un maggior ammontare del tributo. In mancanza di variazioni, il versamento della tassa deve essere effettuato, utilizzando il predetto c.c.p. e con apposito modulo di conto corrente a disposizione del pubblico, entro e non oltre il 31 gennaio di ciascun anno.

Le occupazioni temporanee ordinarie

sono soggette al preventivo ottenimento dell’atto di autorizzazione, la cui richiesta, in carta legale e corredata dagli elaborati grafici, va inoltrata all’Ufficio Tecnico del Comune (Via Manzoni, 8 - tel. 0173/292313). La richiesta di ottenimento dell’atto di autorizzazione per le occupazioni temporanee non superiori ad 8 giorni per intrattenimenti o spettacoli pubblici va inoltrata, con le modalità che precedono, all’Ufficio di Polizia Amministrativa del Comune (Piazza Risorgimento, 1 - tel. 0173/292264).

Per tutte le occupazioni temporanee l’obbligo della denuncia è assolto con il pagamento della relativa tassa e la compilazione dell’apposito modulo di versamento (contenente tutti i dati dell’occupazione), da effettuarsi su conto corrente postale intestato al Comune di Alba, non oltre il termine previsto per le occupazioni medesime.
 
Previa sottoscrizione di apposito atto di convenzione e versamento anticipato della tassa, le occupazioni di durata non inferiore ad un mese o che si verificano con carattere ricorrente, sono soggette a tariffa ridotta del 50 per cento.