Richiedere una sala comunale

Il Comune di Alba possiede diverse sale e strutture che possono essere concesse a chi ne fa richiesta per mostre, riunioni, assemblee o manifestazioni di altro genere. 


Sala "Beppe Fenoglio"

alt

Inaugurata il 18 settembre del 2014, la nuova sala convegni ha trovato posto nella storica palestra comunale, edificata nel 1932 nel complesso di Santa Maria Maddalena. Assai confortevole e realizzata con finiture di pregio, è dotata di servizi igienici e di un’area esterna; essendo attrezzata con un moderno impianto d’illuminazione e una strumentazione tecnica all’avanguardia, risulta adatta ad ospitare spettacoli teatrali, concerti, congressi e riunioni di altro genere. Al suo interno sono esposti due grandi tele del pittore albese Pinot Gallizio (Le fabbriche del vento I e II, 1963).
La sala si trova in: via Vittorio Emanuele II, 19 - Alba.

Capienza: 119 posti a sedere
Dotazione tecnica e tariffe
Modulo di domanda
Per informazioni:
rivolgersi alla Biblioteca civica (tel. 0173.292.466; e-mail: sale.comunali@comune.alba.cn.it)



Palazzo mostre e congressi "Giacomo Morra"

palazzo mostre e congressi

Il palazzo è stato realizzato nel 1985 su progetto dell’architetto albese Valerio Demaria. Situato in piazza Medford, all’ingresso del centro cittadino, è un fabbricato polifunzionale distribuito su tre piani. L’ingresso principale e le quattro sale espositive (collegate fra loro da scale e rampe) sono collocate sul piano terreno e rialzato. La sala congressi, con annesso guardaroba e zona bar, è situata al piano seminterrato, con accesso indipendente. La struttura si presta ad ospitare mostre d’arte, esposizioni, congressi e riunioni di vario genere.
Il palazzo si trova in: piazza Medford, 2 - Alba.

Capienza della Sala congressi: 192 posti a sedere
Dotazione tecnica e tariffe 
Modulo di domanda
Per informazioni:
 rivolgersi alla Biblioteca Civica (tel. 0173.292.466; e-mail: sale.comunali@comune.alba.cn.it)



Sala "Vittorio Riolfo"

alt

La sala, da poco intitolata al giornalista e studioso albese Vittorio Riolfo, si trova nel complesso monumentale di Santa Maria Maddalena, tra la Biblioteca civica “Giovanni Ferrero” e il Museo “Federico Eusebio”.
L'indirizzo della sala è: via Vittorio Emanuele II, 19 - Alba.

Capienza: 100 posti a sedere
Dotazione tecnica e tariffe
Modulo di domanda
Per informazioni: rivolgersi alla Biblioteca civica (tel. 0173.292.466; e-mail: sale.comunali@comune.alba.cn.it)




Cortile della Maddalena

alt

Il cortile sito all’interno del complesso della Maddalena, con ingresso da via Vittorio Emanuele II, 19 (via Maestra), può essere richiesto all’Amministrazione comunale per l’organizzazione di eventi e manifestazioni.

Tariffe
Per iniziative di tipo culturale: € 300,00 al giorno
Per iniziative con scopo di lucro e/o con somministrazione: € 700,00 al giorno
Il concessionario è responsabile dello svolgimento dell’attività e sarà pertanto tenuto a munirsi di ogni eventuale permesso e autorizzazione occorrente per la sua realizzazione (autorità di PS, SIAE, somministrazione, ecc...), e a provvedere alla completa pulizia dell’area a fine utilizzo.
Modulo di domanda
Per informazioni: rivolgersi alla Biblioteca civica (tel. 0173.292.466; e-mail: sale.comunali@comune.alba.cn.it)



Teatro sociale "Giorgio Busca"

sala nuova del teatro di alba per sito

Il Teatro sociale "Giorgio Busca" è una delle strutture culturali più belle e ricche di storia della città di Alba. Nei suoi locali, ogni anno, vengono organizzati una stagione teatrale di alto livello, concerti, presentazioni, incontri e convegni. La "doppia" struttura, che prevede una sala storica ottocentesca a "ferro di cavallo", una sala moderna con platea e galleria e un palcoscenico collocato proprio nel mezzo, ne fa una costruzione unica in Europa.
Il Teatro sociale "Giorgio Busca" di Alba ha avuto la fortuna di nascere due volte, insieme uguale e diverso: la prima volta il 3 novembre 1855, anno di costruzione, ad opera dell'architetto Giorgio Busca; la seconda volta l'1 ottobre 1997 quando, dopo anni di interventi, si è mantenuta inalterata la struttura di teatro "all'italiana" ma con nuovi spazi per renderlo accessiile ad un numero sempre maggiore di persone. L'elemento di originalità è stato l'anello di congiunzione tra il vecchio e il nuovo, ovvero quello spazio che ha unito la parte storica con quella nuova: uno stesso palcoscenico che serve ora all'una, ora all'altra sala o, in casi specialissimi per avvenimenti che richiedono una spettacolarità a 360 gradi, a entrambe contemporaneamente.

Capienza sala Marianna Torta Morolin (sala storica): 298 posti a sedere
Capienza sala Michelangelo Abbado (sala nuova): 618 posti a sedere
Modalità di affitto
: l'uso delle sale del teatro è a pagamento
Maggiori informazioni per affittare le sale del teatro per manifestazioni   
Per informazioni: tel. 0173.351.89 - 0173.292.471

 

Sala della Resistenza

Sala della ResistenzaNumero posti: 55
Allestimento: un tavolo per relatori e sedie.
Modalità di affitto/uso: L'uso della sala è gratuito (previa prenotazione e autorizzazione).
Gestione: Ufficio Stampa tel 0173 292456-248-284.
Descrizione: Si presta ad ospitare riunioni, incontri ed iniziative didattiche soprattutto sul tema della Resistenza.
Attraverso pannelli espositivi, bacheche ed altro materiale informativo, la sala si propone di guidare il visitatore alla scoperta di una delle pagine più significative e ricche di valori della storia albese.
Storia: Il 25 aprile del 1993, in preparazione del cinquantesimo anniversario dei "23 Giorni della Città di Alba" (10 ottobre - 2 novembre 1944) è stata inaugurata, al primo piano del Palazzo comunale, la "Sala della Resistenza". Hanno partecipato al suo allestimento l'Amministrazione comunale, l'Associazione Colle della Resistenza, le formazioni partigiane Autonomi, Garibaldi, Giustizia e Liberà, Matteotti, con il contributo della Regione Piemonte.
Visite guidate: Per una visita guidata alla Sala della Resistenza telefonare all'Ufficio Stampa del Comune di Alba 0173 292456-248-284.



Sala dello sport

alt
Numero posti
: 40
Allestimento: tavolo e sedie per relatori.
Modalità di affitto/uso: l'uso della sala è gratuito (previa prenotazione e autorizzazione).
Gestione: Ripartizione Opere Pubbliche - Ufficio Sport
tel 0173 292225 - 250.

Descrizione
: Si presta ad ospitare riunioni, incontri ed iniziative dedicate allo Sport.