Programmi Territoriali Integrati Alba Bra Langhe e Roero

PTI

Mercoledì 19 settembre alle ore 14.00 la sala storica “Marianna Torta Morolin” del Teatro Sociale “G. Busca” di Alba ospita il convegno “Programmi Territoriali Integrati Alba Bra Langhe e Roero”.

L’evento è organizzato dal Comune di Alba con il patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Cuneo, Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Cuneo, Ordine degli architetti P.P. e C. della provincia di Cuneo, Ordine degli Ingegneri della provincia di Cuneo.

Il programma prevede la registrazione dei partecipanti alle ore 14.00, i saluti delle autorità e degli esponenti degli ordini professionali alle ore 14.15.


Poi, alle ore 14.30 si entra nel vivo con l’intervento di Alfonso Facco. Il responsabile della settore “Programmazione negoziata” della Regione Piemonte parla di Fondo per lo Sviluppo e la Coesione.

A seguire, la presentazione dei progetti. Durante la prima parte, alle ore 15.15 l’architetto Raffaella Gambino presenta il masterplan per la valorizzazione della fascia fluviale del fiume Tanaro.

Nella seconda parte, alle ore 16.15 l’ingegner Dario Alberto illustra il progetto di riqualificazione della linea ferroviaria Bra – Alba – Castagnole Lanze.


Alle ore 17.00 l’ingegner Gaetano Pitisci responsabile dell’Unità Territoriale “TorinoCentro Sud” della Direzione Territoriale Produzione di Torino parla di “Interventi necessari per la riattivazione della linea ferroviaria Alba – Asti”.


A seguire, l’architetto Andrea Stanghellini della ripartizione Pianificazione e Marketing dell’Agenzia della Mobilità Piemontese spiega “Le ferrovie di Alba nel quadro del Sistema Ferroviario Metropolitano e Regionale”.


Poi, nella terza parte, alle ore 17.45 l’architetto Ezio Bardini parla di adeguamento del Piano regolatore generale alle Linee Guida Unesco. Alle ore 18.30 il dibattito. La chiusura dei lavori è prevista per le ore 18.45.

L’evento è moderato da Roberto Fiori, giornalista del quotidiano “La Stampa”.

Nel 2013 la Giunta Regionale ha avviato la linea d’azione “Programmi Territoriali Integrati” modificando la precedente ripartizione dei finanziamenti. Nel gennaio 2015 è stato sottoscritto l'Accordo di Programma tra la Regione Piemonte e i Comuni di Alba, Govone, Roddi, Saliceto, Castelletto Uzzone, Mango, Prunetto, Barbaresco, Castino, Montà, Barolo, Mombarcaro e Bra.

Il Comune di Alba, ente capofila, ha redatto i seguenti progetti:
• Progetto P01 “Progetti strategici - Progetto di valorizzazione della fascia fluviale del Tanaro”;
• Progetto PO2 “Progetti strategici - Qualificazione del servizio ferroviario”;
• Progetto per l’Adeguamento del Piano Regolatore Generale e del Regolamento edilizio alle indicazioni di tutela per il sito Unesco contenute nella DGR n. 26-2131 del 21 settembre 2015, con la quale sono state approvate le Linee guida per l’adeguamento dei piani regolatori e dei regolamenti edilizi alle indicazioni di tutela per il sito Unesco: “I paesaggi vitivinicoli del Piemonte Langhe-Roero e Monferrato.

Nel corso del seminario, la presentazione dei tre progetti redatti con i finanziamenti del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione e le possibili ricadute sulla pianificazione del territorio e sui sistemi di trasporto pubblico.

Il seminario è accreditato dal Collegio dei Geometri della Provincia di Cuneo con 2 crediti formativi professionali, dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cuneo con 4 crediti formativi professionali e dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Cuneo con 4 crediti formativi professionali. Per le iscrizioni, architetti e geometri devono rivolgersi all'Ordine degli Architetti e al Collegio dei Geometri.


Gli ingegneri possono accreditarsi tramite e-mail: seminariopti@comune.alba.cn.it entro il 12 settembre 2018.
Per ulteriori informazioni, Ripartizione Urbanistica del Comune di Alba: tel. 0173 292341 – 0173 292317.