Forum giovani

Il Forum giovani nasce con l'obiettivo di rappresentare l'organo consultivo dell'Assessorato alle politiche giovanili. 
E' costituito da un presidente, un vice presidente, dall'Assessore alle politiche giovanili, da un consigliere di maggioranza e da uno di minoranza, dal coordinatore dell'Ufficio Informagiovani e da 15 giovani membri di età compresa tra i 18 ed i 25 anni che collaborano alla progettazione, alla promozione ed all'organizzazione di iniziative ed eventi per i giovani del territorio.

Statuto del Forum Giovani  approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 85 del 29/11/2011

Art. 1 – Istituzione

E’ istituito dal Comune di Alba, con deliberazione del Consiglio comunale n° 11, in data 02/03/1999, il ”Forum Giovani” quale organismo permanente per le politiche giovanili.

 

Art. 2 – Finalità

Il Forum Giovani è un organo consultivo dell’Amministrazione comunale per le tematiche giovanili. In particolare:

1. promuove progetti, dibattiti, iniziative, ricerche inerenti i giovani e iniziative per il miglior utilizzo del tempo libero;
2. favorisce il dialogo ed il coordinamento dei gruppi, delle realtà giovanili fra di loro e con le istituzioni locali;
3.  promuove rapporti permanenti con le consulte e i Forum nazionali ed internazionali;
4.
effettua studi e ricerche nei settori di interesse giovanile (scuola, università, mondo del lavoro, tempo libero, sport, volontariato, cultura, spettacolo, mobilità all’estero, servizio civile e militare, ambiente, vacanze, turismo, gruppi ed associazioni), o direttamente con ricerche autonome, o a mezzo delle strutture amministrative comunali;

5. formula proposte ed esprime pareri in merito alla stesura di progetti relativi alle politiche giovanili e collabora nell’eventuale realizzazione;

6. è consultato in occasione della predisposizione del bilancio previsionale del Comune.

 

Art. 3 – Organi

Sono organi del Forum Giovani: l’assemblea, il presidente, il vice presidente, l’ufficio di presidenza e le commissioni di lavoro.

 

Art. 4 – L’assemblea

Compongono l’assemblea i giovani compresi nella fascia di età 16-25 anni rappresentanti di gruppi, anche informali, di associazioni di volontariato, culturali, sportive operanti ad Alba che fanno richiesta di partecipare al Forum e ne accettano lo Statuto. Ne fanno altresì parte l’Assessore o Consigliere delegato alle politiche giovanili, due rappresentanti del Consiglio comunale individuati rispettivamente dai gruppi di maggioranza e di minoranza ed i rappresentanti di istituto di ogni scuola superiore.

I giovani sono individuati con bando pubblico emanato dagli uffici competenti. I membri dell’assemblea sono nominati dal Sindaco.

L’assemblea dura in carica quanto il Consiglio comunale. In caso di cessazione dalla carica le associazioni o i gruppi ammessi propongono le relative sostituzioni.

 

Art. 5 – Convocazione dell’assemblea

Il Forum è convocato dal presidente almeno due volte all’anno o, a richiesta, dalla maggioranza dei componenti dell’Assemblea. La convocazione straordinaria del Forum può essere richiesta dal Sindaco o dall’Assessore competente.

Il Forum può richiedere che partecipino ai propri lavori, e a quelli delle commissioni, esperti, rappresentati di enti o associazioni.

Hanno diritto di voto tutti i membri dell’assemblea nominati dal Sindaco: il voto dovrà sempre essere espresso in modo palese, salvo le eccezioni previste, e non verranno accettate deleghe dagli assenti. Consiglieri, Assessori, Sindaco possono sempre partecipare ai lavori, senza diritto di voto.

 

Art. 6 – Validità delle sedute e delle deliberazioni dell’assemblea

La seduta dell’assemblea è valida se è presente, in prima convocazione, la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto; in seconda convocazione, che può avvenire a non meno di mezz’ora dalla prima, la seduta è valida se è presente almeno un terzo degli aventi diritto al voto.

 

 Art. 7 – Il presidente e vice presidente

Il presidente ed il vice presidente del Forum Giovani sono eletti dall’assemblea nella riunione di insediamento a maggioranza assoluta. L’assemblea ha la facoltà di sfiduciare il presidente e il vice presidente e ogni singolo membro dell’ufficio presidenza con la maggioranza dei due terzi e comprovati motivi.

Nella stessa seduta viene nominato un segretario del Forum Giovani che assiste alle assemblee e verbalizza i dibattiti.

 

Art. 8 – L’ufficio di presidenza

L’ufficio di presidenza è composto dal presidente, dal vice presidente e da tre membri scelti all’interno dell’assemblea.

L’ufficio di presidenza partecipa, in forma propositiva, all’elaborazione delle attività di programmazione e pianificazione dell’assemblea e collabora con il Presidente all’attuazione delle deliberazioni dell’assemblea.

 

Art. 9 – Modalità di elezione dell’ufficio di presidenza

Possono far richiesta di candidatura tutti coloro che sono regolarmente iscritti e presenti nell’atto ufficiale dell’insediamento del Forum Giovani.

Raccolte le candidature si procede alla votazione tra gli aventi diritto. La votazione avviene a scrutinio segreto con scheda e possibilità di esprimere fino a due preferenze. Al termine della votazione verranno eletti coloro che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze.

In caso di dimissioni di un membro lo stesso verrà sostituito nella prima seduta utile dell’assemblea con le stesse modalità di cui al comma precedente.

Presidente, vice presidente e ufficio di presidenza durano in carica quanto l’assemblea.

 

Art. 10 – Convocazione dell’ufficio di presidenza

L’ufficio di presidenza è convocato ordinariamente dal presidente. La convocazione straordinaria dell’ufficio di presidenza può essere richiesta dai due terzi dei componenti.

 

Art. 11 – Le commissioni

Le commissioni sono strumenti operativi dell’assemblea per materie specifiche e le stesse sono istituite dall’Assemblea e composte da un massimo di cinque membri. I lavori delle commissioni sono comunicati al presidente perché ne relazioni all’assemblea.

 

Art. 12 – Modificazioni dello Statuto

Lo statuto può essere modificato dal Consiglio comunale con propria deliberazione, previa richiesta di parere al Forum. Il Forum può proporre al Consiglio comunale la modifica di articoli o commi dello statuto, con deliberazione approvata a maggioranza di due terzi degli aventi diritto al voto.

 

Art. 13 – Sede

La sede del Forum è situata ordinariamente in locali comunali.

 

Art. 14 – Prima riunione

La prima riunione del Forum Giovani è convocata dal Sindaco e presieduta dallo stesso o da suo delegato fino alla nomina del presidente.

 

Art. 15 – Rinnovo

A seguito del rinnovo del Consiglio comunale, il Sindaco o l’Assessore delegato deve procedere, entro sei mesi dalla data di insediamento del Consiglio comunale, a indire le procedure di costituzione del nuovo Forum Giovani.