Aperti al pubblico i nuovi ponticelli del Villaggio San Cassiano

Da stamattina, venerdì 24 maggio, sono aperti al pubblico i due nuovi ponticelli del percorso pedonale verde all’interno del Villaggio San Cassiano, in Via Pieroni ad Alba. 

I due ponticelli sono stati ricostruiti dall’Amministrazione comunale per sostituire quelli in legno risalenti agli anni ’80 ed ormai obsoleti.

I nuovi ponti sono in ferro e acciaio corten, di colore simile al legno per non snaturare il luogo, percorso pedonale molto trafficato perché permette ai residenti del quartiere di raggiungere in sicurezza la zona di via Pieroni, nonché la scuola dell’infanzia di San Cassiano.
Per il rifacimento, l’Amministrazione comunale ha speso complessivamente 65 mila euro.

Stati Generali del Sociale - documentazione

E' online il documento relativo agli Stati_Generali_del_Sociale della Città di Alba, il largo processo di pianificazione sociale partecipata, avviato alla fine del 2017, realizzato dal Comune di Alba in collaborazione con il Consorzio Socio Assistenziale Alba Langhe e Roero, i Comitati di Quartiere e il contributo dei soggetti pubblici territoriali, degli attori del terzo settore e dei cittadini albesi.

Tutti gli atti relativi ai lavori degli Stati Generali del Sociale della Città di Alba sono stati raccolti in un unico documento approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 184 del 09/05/2019.

Dettagli al seguente link: http://www.comune.alba.cn.it/134-servizi-sociali-e-assistenza-scolastica/4057-stati-generali-del-sociale

Aprono l’area sgambamento cani ed il parco inclusivo

Giovedì 23 maggio ad Alba saranno aperte ufficialmente al pubblico l’area sgambamento per i cani e la vicina area giochi per bambini realizzate dall’Amministrazione comunale nella zona ex pozzi Acquedotto in corso Europa ed il parco giochi inclusivo ed accessibile a tutti “Giovanni Dalmasso” in Corso Langhe.

L’area dedicata agli amici a quattro zampe apre alle ore 11.00, mentre alle ore 12.00 sarà aperto il parco giochi accessibile e fruibile a tutti, anche ai bambini diversamente abili.
Realizzato in Corso Langhe, il parco inclusivo è nato dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale con i comitati dei quartieri Moretta Corso Langhe, Moretta Due e Tavolo Moretta, insieme alle associazioni di volontariato “La Carovana”, “Ludica” e “La lampada magica” attive nei settori dell’integrazione sociale e della disabilità nelle sue varie forme. La scelta di trasformare in parco inclusivo proprio l’area di corso Langhe è stata dettata dalla posizione strategica, dalla sicurezza dell’area completamente recintata e dalla necessità di restauro del parco.

 

 

 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________

Comunicato stampa

Venerdì 17 maggio 2019

Considerate le intense piogge previste per domani, sabato 18 maggio, ad Alba, con allerta gialla per le prossime 36 ore secondo il bollettino Arpa, l’Amministrazione ha deciso di rinviare l’apertura al pubblico dell’area sgambamento per i cani e della vicina area giochi per bambini realizzate nella zona ex pozzi Acquedotto in corso Europa. Inizialmente annunciata per sabato 18 maggio alle ore 11.00, è rinviata a data da destinarsi.

Rinviata per lo stesso motivo anche l’apertura al pubblico del parco giochi inclusivo ed accessibile a tutti “Giovanni Dalmasso” in Corso Langhe, prevista sempre per sabato 18 maggio ma alle ore 16.00.

Date e orari relative all’apertura dei suddetti nuovi spazi pubblici saranno comunicati nei prossimi giorni, seguendo le previsioni meteo.

Servizio di ritiro fitosanitari

Servizio di ritiro fitosanitariNell’ambito del servizio cittadino di raccolta dei rifiuti è stato programmato, per giovedì 30 maggio p.v., il periodico ritiro domiciliare dei CONTENITORI BONIFICATI PER FITOSANITARI previsto per le piccole e medie aziende agricole.
Il ritiro, con inizio alle ore 14.30, verrà svolto presso le aziende interessate che dovranno prenotare il servizio telefonando alla ditta Stirano srl al numero 0173-287287 entro le ore 12.00 del giorno 30 maggio.
Si ricorda che i contenitori in questione, dopo essere stati adeguatamente lavati, devono essere immessi in sacchi di plastica trasparenti chiusi, ciascuno con una etichetta riportante la ragione sociale e la partita iva dell’azienda agricola. L’avvenuta bonifica deve essere dichiarata e sottoscritta dal titolare dell’azienda al momento della consegna agli addetti alla raccolta. Si ritirano fino a 5 sacchi della capacità indicativa di 110 litri.



 >> vai all'elenco completo delle notizie in primo piano