Giornata Mondiale del Rifugiato: consegnati ad Alba gli attestati ai partecipanti.

ArchivioComuneAlbaGiornata MondialeRifugiato

 

Nella Giornata Mondiale del Rifugiato si è tenuto ad Alba, il 20 giugno 2018, alle ore 17, nella sala della Resistenza del palazzo comunale, un incontro organizzato dall’Amministrazione comunale Albese, insieme alla Cooperativa Sociale Alice con l’Associazione di Volontariato Lucio Grillo ed al Centro di Prima Accoglienza Albese.

Sono state illustrate le attività di volontariato svolte nell’anno sociale 2017/2018 dai migranti che hanno presentato istanza per il riconoscimento della protezione internazionale e le attività che tutt’ora si stanno realizzando in città, tra cui il progetto Piedibus, la pulizia delle pensiline dei bus cittadini, i lavori di pulizia di spazi comunali e aree verdi ed i piccoli interventi di manutenzione, nell’ambito del Protocollo di intesa tra Prefettura di Cuneo, Comune di Alba e associazioni del territorio (Coop. Alice, Associazione Lucio Grillo ed il Centro di Prima Accoglienza Albese).

Il sindaco Maurizio Marello e l’assessore alle politiche familiari e sociali Elena Di Liddo hanno portato il saluto dell’Amministrazione comunale ai giovani migranti ed alle associazioni coinvolte che operano nel campo dell’integrazione e della sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla condizione dei rifugiati.

Dopo aver ringraziato i ragazzi che hanno svolto le diverse attività di volontariato, ed in particolare coloro che hanno svolto il servizio per il progetto Piedibus a favore dei bambini e delle famiglie della nostra città, il sindaco e l’assessore hanno dichiarato: “Alba è contenta di accoglierVi in città. In questo momento in cui c’è chi chiude i porti e mette barriere, noi rispondiamo con la “buona accoglienza” e con percorsi di integrazione come quello del volontariato. Ringraziamo le tre strutture albesi, perché sono la prova che la buona accoglienza è possibile e che con impegno e serietà si raggiungono ottimi risultati”.

Durante l’incontro l’operatrice della Cooperativa Sociale Alice di Alba che segue le attività di volontariato dei richiedenti asilo, Alessia Mottura, che ha presentato il progetto INSTRADAAA: un’iniziativa promossa, nell’ambito del Progetto Migranti finanziato dalla Fondazione CRC, dalla rete di impresa Rifugiati in rete e coordinata dal Consorzio di Iniziative Sociali (CIS) con il sostegno dei comuni di Alba e di Bra.

Il progetto è partito a febbraio ed ha coinvolto circa 30 volontari cittadini albesi e braidesi disponibili ad incontrare rifugiati in accoglienza e cominciare con loro un percorso di avvicinamento finalizzato al supporto, specialmente di chi si avvicina al momento più critico che è quello dell’uscita dall’accoglienza.

Oggi il progetto è nella sua fase più matura e ci sono già 11 “coppie” che hanno iniziato a frequentarsi regolarmente: è sempre possibile aderire al progetto, candidandosi come tutor, contattando le referenti dei territori.

“A nome dei ragazzi in accoglienza presso la Cooperativa ALICE – ha dichiarato Alessia Mottura - ringrazio il Comune di Alba che non ha mai mancato di offrire occasioni di integrazione e di esprimere la sua gratitudine per il piccolo contributo che riusciamo ad offrire alla città. Sono tanti i volontari, italiani e stranieri, giovani e anziani, grazie ai quali vengono portate avanti tante attività fondamentali per tutta la cittadinanza. Il nostro compito, come operatori che lavorano con i rifugiati, è quello di riuscire nel tempo a far passare il senso e il valore del contributo che ognuno di noi può dare nel servire gratuitamente gli altri nel proprio piccolo. Non è sempre facile, ed è proprio per questo che è fondamentale la collaborazione e lo scambio reciproco”.

L’incontro si è concluso con la consegna degli attestati ai signori:

Abdullah Abdullah, Ahmed Mohamed, Ahuwan Marvioud, Chuba Lucky, Coulibaly Lamine, Edamwen Osasumwen, Ekuase Fred, Guobadia Osareniro, Irhagbhe Johanson, Irorere Michael, Iybinigie Osas, Konate Oumar, Kwesi Awotwe Cecil, Ogbeide Ihama Precious, Onuabuchi Uzochukwu, Osei Daniel Debrah, Safi Matiullah, Trawalhk Lamin, Ufumwen Prince, Williams Famous, Yonus Abbas, Nyang Ganna, Obeng Yaw Emmanuel, Sylla Binabassy, Magassouba Billy, Traore Namouri.