Un’auto totalmente elettrica nella Ripartizione Opere Pubbliche comunale

Da qualche giorno, nella Ripartizione Opere Pubbliche del Comune di Alba è in servizio un’automobile totalmente elettrica. È una Nissan Leaf dotata di postazione ricarica elettrica.

L’auto è arrivata al Comune attraverso la partecipazione dell’Amministrazione al bando “AmbientEnergia – Mobilità Elettrica Sostenibile” della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. Bando con il contributo per l’acquisto di veicoli elettrici e per la fornitura e realizzazione di stazioni di ricarica costituite da una colonnina e due posti auto a servizio sia pubblico che privato.

Attraverso il suddetto bando, la Fondazione Crc ha erogato un contributo per l’acquisto di 17 autovetture elettriche con relative stazioni di ricarica, per comuni, unioni di comuni e unioni montane. Le auto sono state consegnate ufficialmente lunedì 6 maggio durante una cerimonia pubblica, in Piazza Galimberti a Cuneo.

Il Comune di Alba ha iniziato diversi mesi fa il percorso verso la mobilità elettrica attraverso il progetto e la prossima installazione di 22 colonnine di ricarica per auto e motociclette elettriche nei diversi quartieri e frazioni del territorio di Alba. Questo grazie ad un bando lanciato dalla giunta il 30 agosto 2018 per la manifestazione d'interesse, la stipula di protocolli d'intesa, la realizzazione e la successiva gestione, senza oneri per il Comune. A vincere la gara tre società che installeranno e gestiranno le colonnine in città: la Duferco di Genova, la Semm Iscat di Saluzzo e la Enel X di Roma.


Intanto, due nuovi autobus elettrici all’avanguardia e di ultima generazione sono in servizio sulla rete del trasporto pubblico di Alba, mentre la mensa comunale sta utilizzando il furgone elettrico della società Sodexo, gestore del servizio, per la consegna dei pasti a domicilio agli anziani non autosufficienti.