Il Sindaco Marello ha incontrato lavoratrici e sindacati per Miroglio Fashion

Mercoledì 31 ottobre nella sala Giunta del Palazzo comunale di Alba il Sindaco Maurizio Marello ha incontrato sette lavoratrici della Miroglio Fashion accompagnati dai sindacalisti Angelo Vero (Cisl), Laura Vaschetto (Cgil) e Vito Roberto Montanaro (UilTec).

Durante l’incontro, la delegazione ha espresso al Sindaco la forte preoccupazione per il proprio futuro lavorativo. Preoccupa soprattutto il fatto che la maggior parte di queste persone sono donne, con difficoltà a spostarsi in altre zone per lavoro.

A luglio, infatti, è stata siglata con i sindacati la cassa integrazione di durata 12 mesi per 55 esuberi di Miroglio Fashion.

Attualmente le persone in cassa integrazione sono 50 lavoratrici per un periodo che arriva a metà novembre, dicembre 2018.

«Chiediamo al Gruppo - hanno detto i sindacalisti Angelo Vero, Laura Vaschetto e Vito Roberto Montanaro - di diminuire i numeri, di lavorare su una ricollocazione interna ed un aiuto alla ricollocazione esterna per queste 55 persone. Anche il part time potrebbe essere una soluzione. Chiediamo a lei Sindaco di intercedere presso l’azienda e con la proprietà per risolvere questa situazione».

«Mi faccio carico delle vostre richieste – ha risposto il Sindaco Maurizio Marelloe nel giro di pochi giorni convocherò la famiglia. In questi dieci anni ci siamo visti tante volte. Il tessile è un settore che è stato colpito dalla crisi. La Miroglio è nata ad Alba ed è stata una delle più grandi aziende di questa città. In questi anni abbiamo dialogato e continueremo a farlo per il benessere della città e del territorio».