Porte aperte alla mostra “La Storia di Nina”

Finoa domenica 25 novembre nella chiesa di San Domenico ad Alba è visitabile gratuitamente la mostra “La Storia di Nina” di Valerio Berruti, a cura di Arturo Galansino, con la colonna sonora originale di Ludovico Einaudi.

La personale dell’artista è stata inaugurata sabato 6 ottobre alla presenza di un foltissimo pubblico, tanti giornalisti e numerosi bambini che hanno potuto fare un giro in giostra, con gioia e divertimento.

«Un grazie a Valerio Berruti, a Arturo Galansino e a Ludovico Einaudi – ha dichiarato il sindaco di Alba Maurizio MarelloValerio ritorna ad esporre qui ad Alba con un’opera d’arte articolata. Pur essendo un artista internazionale ha mantenuto un legame affettivo attraverso la costante presenza nella nostra città e nella nostra terra. So che ne è orgoglioso e noi ne siamo altrettanto fieri. Alba ha dato i natali a personaggi importanti della cultura ed oggi c’è anche Valerio Berruti, artista particolarmente conosciuto e sensibile che ha messo a disposizione di questa comunità la sua arte. Grazie Valerio».

“La storia di Nina”, racconta la creazione del nuovo lavoro cinematografico di Berruti “La giostra di Nina”, un’opera che lega nuovamente il suo tratto all’animazione mettendo in sequenza circa 3.000 disegni che diventano fotogrammi di un video. Il nuovo cortometraggio animato ha una sceneggiatura tratta da un racconto di Filippo Bessone. I protagonisti del cortometraggio sono Nina, una piccola giostraia costretta a lavorare dall’arcigno nonno e Geppo, un ragazzone dall’animo infantile che crea scompiglio tra i clienti della giostra di paese. Il provincialismo, la rassegnazione e la paura del diverso si trasformano in desiderio di rivalsa in questo piccolo concentrato di poesia. La musica, unico elemento sonoro in questo cortometraggio senza parole, è un elemento fondamentale.

Alla cerimonia d’inaugurazione coordinata dal presidente dell’Ente Fiera internazionale del Tartufo bianco d’Alba Liliana Allena, sono anche intervenuti l’artista Valerio Berruti, il vescovo della Diocesi di Alba monsignor Marco Brunetti e Paola Casagrande direttore promozione della Cultura, del Turismo e dello Sport della Regione Piemonte. Per l’Amministrazione comunale di Alba, presenti anche il vice sindaco Elena Di Liddo e gli assessori Fabio Tripaldi, Rosanna Martini, Massimo Scavino, Anna Chiara Cavallotto, Luigi Garassino ed Alberto Gatto.

La storia di Nina

Chiesa di San Domenico, Via Calissano - Alba (CN)

visitabile fino al 25 novembre 2018

dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 17.00 - sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.30

ingresso gratuito

www.fieradeltartufo.org - Tel: 0173 361051