Inaugurato il Liceo Musicale

Ad Alba c’è il Liceo Musicale. Si trova in Piazza San Francesco, 1 negli spazi del Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Umane e Liceo Economico Sociale “Leonardo Da Vinci”.

La nuova scuola è stata inaugurata martedì 11 settembre con una cerimonia all’interno della sala incontri dell’istituto.

Accanto al preside Alessandro Zannella, il Sindaco di Alba Maurizio Marello con il Vice Sindaco ed assessore comunale all’Istruzione Elena Di Liddo, l’assessore regionale all’Istruzione Giovanna Pentenero ed il dirigente delle scuole dell’Ambito Territoriale di Cuneo, Maria Teresa Furci.

In sala, anche gli assessori comunali Anna Chiara Cavallotto, Alberto Gatto e Luigi Garassino. Accanto studenti ed insegnati di musica insieme a numerose personalità istituzionali.

«Ringrazio il Vice Sindaco Elena Di Liddo che ha seguito il percorso per la realizzazione del nuovo Liceo Musicale – ha ricordato il Sindaco Maurizio MarelloSiamo stati forti e tenaci anche quando le cose sembravano irrealizzabili. Oggi, questo indirizzo significa completare l’offerta formativa della nostra città e del nostro territorio ed anche della Provincia di Asti dove non c’è questo indirizzo. Inoltre, questa città ha scommesso molto sulla musica. C’è il Civico Istituto Musicale, la scuola media “Vida -Pertini” ha un indirizzo musicale. Insomma c’è la possibilità di avvicinarsi alla musica per passione, propensione e professione».

«Siamo molto contenti per questo risultato importante per la città e per il territorio – ha sottolineato il Vice Sindaco ed assessore all’Istruzione Elena Di Liddo I ragazzi con talento musicale hanno così la possibilità di avere una scuola superiore che consente anche di coltivare la propria passione. A lavorare su questo obiettivo, tra Comune, Provincia e Regione siamo state tre donne molto determinate, supportate dal preside Zannella. Sembrava un sogno, ma è diventato realtà».

«Due anni e mezzo fa – ha ricordato il dirigente Alessandro Zannella - quando ho proposto il Liceo Musicale ero solo con tanti ragazzi e tante famiglie che aspiravano ad avere in città questo percorso formativo - Poi, ho incontrato tanti amici della musica che hanno appoggiato questa idea perché, in questa zona, questa scuola non c’era. Il Liceo Musicale nasce, non in contrasto, ma in collaborazione con le altre realtà musicali di Alba: il Civico Istituto Musicale, la scuola media Vida – Pertini, le altre scuole ed anche con Alba Music Festival».

«Sono musicista e sono stata per vent’anni insegnante di violino – ha dichiarato il dirigente delle scuole dell’Ambito Territoriale di Cuneo, Maria Teresa FurciCapisco bene l’entusiasmo che ha spinto il preside e gli amministratori a realizzare questa scuola».

«Su un territorio molto grande come quello piemontese – ha spiegato l’assessore Giovanna Penteneroavevamo bisogno di avere un Liceo di questo tipo in questa zona. Un lavoro fatto in armonia ci ha consentito di raggiungere questo risultato. Un risultato di tutti».

La cerimonia è stata allietata dai brani suonati dagli insegnati della scuola: Francesca Lamborizio al violino, Elena Bracco al pianoforte, Mario Valsania al flauto e Luciano Pasquero al clarinetto.