Ritrovato Valter Albarello

Operazioni ricerca

 
Alba - domenica 22 luglio 2018 - ore 11:52
 
È stato ritrovato stamane verso le 10.30 circa Valter Albarello. Sta bene ed è lucido. Era sulla collina sovrastante il torrente Cherasca dietro il Centro di Riabilitazione Ferrero da dove si era allontanato volontariamente giovedì 19 luglio intorno alle ore 9.30.
 
«Ringraziamo – dichiarano il Sindaco Maurizio Marello e l’assessore alla Protezione civile Alberto Gatto - Prefettura, Vigili del Fuoco, Carabinieri Stazione di Alba che hanno coordinato le operazioni e tutte le associazioni che hanno partecipato: Croce Rossa, Associazione Nazionale Carabinieri Volontari, il Gruppo comunale di Protezione Civile, Proteggere Insieme, Misericordia Santa Chiara di Alba e CB Club Albese. I volontari hanno battuto la zona palmo a palmo, da giovedì scorso riuscendo a ritrovare questa persona. Grazie davvero a tutti».
 
«Ringraziamo particolarmente tutti coloro che hanno passato ore e ore nella ricerca di Valter – dicono dalla Direzione del Centro di Riabilitazione Ferreroritrovandolo in buone condizioni di salute nonostante i quattro giorni di digiuno. Una persona che si è allontanata volontariamente perché libera di entrare ed uscire dal Centro. Siamo stati particolarmente commossi dall’enorme sostegno ricevuto fin dalle prime ore e ringraziamo per questa straordinaria vicinanza ed il supporto che hanno portato al buon esito della vicenda».
 
 
 
 
 

 

Alba - venerdì 20 luglio 2018 

Ad Alba e sul territorio circostante sono in corso le ricerche di Valter Albarello, uomo di 56 anni scomparso da giovedì 19 luglio alle ore 9.30.

Alto 1 metro e 78 centimetri, corporatura robusta, capelli castani, occhi grigi, al momento della scomparsa dalla città indossava un paio di occhiali da sole colore nero, una maglietta di cotone colore beige e blu a strisce e pantaloni a pinocchietto color militare.

Nelle ricerche è impegnato il Comune di Alba con il nucleo di Protezione Civile, insieme ai Carabinieri, alla Polizia di Stato, ai Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, la Croce Rossa Italiana ed altri enti.

Le ricerche sono in corso. Da stamane sono in azione anche le unità cinofile.

Chi lo incontra può chiamare
Massimiliano Bertello: 320 9722641;
oppure il 112.