Il Consiglio comunale ha ricordato Felice Mimmo Bonardi

Consiglio comunale 22052018 GDivino 1

Martedì 22 maggio il Consiglio comunale di Alba ha ricordato con una commemorazione Felice Mimmo Bonardi scomparso il 4 maggio scorso ad 86 anni.

Eletto consigliere comunale il 6 novembre 1960 con il Partito Socialista Democratico Italiano. Riconfermato per tre volte, è stato in Consiglio fino al maggio 1980. Personaggio pubblico ed imprenditore vitivinicolo, rivestì diversi incarichi. Fu consigliere provinciale nel collegio di Alba dal 1964 al 1970. Fu membro del consiglio di amministrazione del fondazione “Adele Alfieri di Sostegno” dal 1965 al 1968. Fu membro del consiglio comprensoriale Alba – Bra dal 1976 al 1980 di cui fu anche presidente e assessore. Fu presidente dell’Ente Turismo e Manifestazioni della Città di Alba dal 1986 al 1995. Fu presidente del Medio Credito dal 1980 al 1986. Fu vice presidente di Finpiemonte dal 1986 al 1990. Fu segretario regionale del Psdi dal 1989 al 1994. Ebbe l’attestato di seconda classe con medaglia d’oro della Città di Alba il 20 dicembre del 1983.

Così il presidente del Consiglio Roberto Giachino ha ricordato Felice Mimmo Bonardi prima di invitare i presenti ad un minuto di silenzio per la commemorazione nella sala “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba.