Il decimo raduno degli Alpini in Langa è passato anche da Alba

Alpini in Langa 2018 GDivino 3

Sabato 21 aprile il decimo raduno degli Alpini in Langa è passato anche da Alba. Nei giardini di corso Fratelli Bandiera ad accogliere gli Alpini c’erano il Sindaco Maurizio Marello e l’assessore Alberto Gatto per la cerimonia con deposizione corona d’alloro al monumento agli Alpini, prima del via alla fiaccolata del Gruppo Podistico Sezionale verso Cherasco dove il gruppo è arrivato nel pomeriggio e la manifestazione è proseguita anche domenica.

«Questa iniziativa è arrivata alla decima edizione – ha sottolineato il Sindaco Maurizio MarelloE’ una manifestazione molto importante per tutti noi. Un grazie per la fiaccolata perché attraversa i nostri paesi e le nostre strade portando una luce, segno della presenza degli Alpini, presenza attuale nelle nostre comunità e nelle missioni di pace. Con questo monumento ricordiamo gli Alpini deceduti in tutte le guerre. Lo facciamo con un occhio di riguardo alla seconda Guerra Mondiale, alla Liberazione che festeggeremo il 25 aprile. Per Alba decorata con la medaglia d’oro al Valor Militare per la lotta partigiana è un momento straordinario di festa e ricordo di quei mesi. Anche grazie agli Alpini ed al sacrificio di tanti giovani è stata conquistata la libertà e la democrazia di cui abbiamo potuto godere in questi 70 anni. Questo ci impone la forte responsabilità nel continuare su questa strada. Grazie per quello che fate».

La cerimonia si è aperta con l’Inno di Mameli ed il discorso di Valter Santero presidente del gruppo Alpini in Langa.