Approvata la prima variazione al bilancio di previsione 2018-2020

Consiglio 27 febbraio 2018 GDivino 1

Con il voto favorevole della maggioranza ed il no dell’opposizione è stata approvata dal Consiglio comunale di Alba la prima variazione al bilancio di previsione dell'esercizio finanziario 2018 - 2020, martedì 27 febbraio nella sala “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale.

Una variazione di 460 mila euro costituita da entrate per 243 mila euro ricevute dalla Regione Piemonte per i settori sociale, culturale ed istruzione (con 185 mila euro a sostegno del sistema integrato di educazione e istruzione per l’infanzia). Più altri 55 mila euro di contributi versati al Comune da Fondazione CRC, Fondazione CRT e Fondazione Casa del Tartufo Bianco d’Alba per investimenti nel settore culturale.

Nel documento anche il rimborso spese di 136 mila euro versato al Comune dal Gruppo Sportivo Ricreativo Ferrero per la gestione in concessione dell’impianto sportivo "Böblingen" negli anni 2014, 2015 e 2016.

Tra le spese, anche 141 mila euro sborsati per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del Teatro Sociale, per l’acquisto di materiale bibliografico, per la gestione del sistema bibliotecario, per interventi sul patrimonio archivistico, per servizi didattici nel Museo Civico, per il restauro e la valorizzazione del Coro della Maddalena e per la progettazione del museo diffuso del Tartufo bianco d’Alba.

In variazione anche lo stanziamento di 110 mila euro per le tre sezioni "primavera" della scuola dell’infanzia di Alba destinate ad accogliere bambini tra i 24 e i 36 mesi che non riescono ad accedere al nido. Per ciascuna delle tre sezioni “primavera”, l’Amministrazione comunale albese aveva già stanziato 4 mila euro già a fine 2017.

Sempre nella stessa prima variazione di bilancio 2018, l’Amministrazione comunale ha stanziato altri 20 mila euro come contributo sulle rette dell’asilo nido per agevolare le famiglie. All’asilo nido comunale “L’Ippocastano” sono stati anche destinati 5 mila euro per l’acquisto di attrezzature.

Nel documento anche 80 mila euro da rimborsare all’Accademia Calcio Alba per le spese sulle utenze sostenute dal 2014 al 2017. Altri 69 mila euro stanziati per la manutenzione straordinaria del Palazzo comunale e dell’Ampelion.

Per quanto riguarda gli investimenti attualmente in corso, gli spazi finanziari autorizzati al Comune dal Governo a inizio febbraio sono pari a 1 milione e 707 mila euro: 992 mila euro destinati ad interventi sugli edifici scolastici, 635 mila euro per interventi sugli impianti sportivi e 80 mila euro per interventi di prevenzione sul dissesto idrogeologico. In questo periodo, il Comune di Alba sta lavorando ad opere pubbliche per un importo di quasi 8 milioni e mezzo di euro.

La delibera è stata presentata al Consiglio dall’assessore al Bilancio. Durante la discussione, compiacimento sugli stanziamenti per le sezioni “primavera” da parte dei consiglieri di maggioranza ed opposizione, mentre la minoranza ha criticato gli importi relativi alle società sportive, in particolare i 136 mila euro del Gruppo Sportivo Ricreativo Ferrero. Rispondendo il Sindaco ha chiarito che la convenzione con il Gruppo Ferrero per il Village ha portato al Centro Sportivo comunale "Böblingen" investimenti per oltre 1 milione di euro che rimarranno al Comune.