Regine, tratto da Maria Stuarda di Schiller riapre "H-Zone in Scena"

LOCANDINE REGINE ZONA Hv4

Venerdì 26 gennaio dalle ore 21.00 al Centro Giovani H-Zone di Alba riparte la rassegna teatrale “H-Zone in Scena” con uno spettacolo imperdibile ad ingresso gratuito. È “Regine” portato in scena dall’associazione “Teatro di Tela” e liberamente tratto da Maria Stuarda di Friedrich Schiller per un'opera di rara complessità.

La storia di due donne diverse eppure indissolubilmente legate l'una all'altra, come due facce di una stessa moneta. Maria Stuarda, ritratta in una austera insensibilità, distante e algida, mentre Elisabetta è un personaggio complesso, divorato dall'indecisione. Due donne, l'una la proiezione dell'altra in un raffinato gioco di ombre e chiaroscuri, sullo sfondo di ciò che è stato negato loro dal destino.

Uno spettacolo che intende narrare un storia focalizzandosi sulla personalità, le azioni e le vicende dei due personaggi, restituendo al pubblico uno spaccato della storia che tralasci ogni giudizio morale e presa di posizione, facendo emergere le due emozionanti femminilità piuttosto che le vicende politiche. La fisicità sarà la vera protagonista: la dimensione materica e plastica, in tutta la sua carica emotiva e passionale, verrà declinata nelle sue innumerevoli risorse, lasciando emergere l’infinito potenziale di energia-drammaturgia fisica.

Interpreti Michela Fattorin e il regista Massimo Di Michele, entrambi artisti di grande esperienza.

Sulla pagina Facebook H-Zone, il calendario completo della rassegna con uno spettacolo teatrale al mese.

 

 

 >> vai all'elenco completo delle notizie in primo piano