Delibere, interrogazioni e comunicazioni nel Consiglio di martedì 7 novembre

Consiglio 7 novembre 2017 1

Martedì 7 novembre si è svolto il Consiglio Comunale di Alba. La seduta si è aperta con le comunicazioni del presidente. Roberto Giachino ha informato il Consiglio delle variazioni di bilancio a cura della Giunta comunale e della nomina di Giampiero Boarino all’interno dell’assemblea per la gestione dell’Enoteca Regionale del Barbaresco, dopo le dimissioni di Graziella Magliano. In riferimento al 4 novembre, Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, il presidente ha ricordato l’accoglienza della Città di Alba a 400 profughi di Caltrano (provincia di Vicenza) durante la prima guerra mondiale.

Poi, il Sindaco Maurizio Marello ha comunicato al Consiglio il recente riconoscimento ad Alba proclamata “Città Creativa per la Gastronomia Unesco” il 31 ottobre scorso, definendolo «un punto di partenza che apre spazi significativi per il nostro territorio».

A seguire sono state discusse le interrogazioni: due del Consigliere Ivano Martinetti. Alla prima sul “Gioco d’Azzardo” ha risposto l’Assessore Anna Chiara Cavallotto, alla seconda sull’associazione “Asava” ha risposto il Sindaco; poi le due interrogazioni sulla navetta gratuita Linea Verde presentate dai consiglieri Mario Canova e Gionni Marengo su cui ha risposto l’Assessore Rosanna Martini; l’interrogazione di Gionni Marengo sul corso di Laurea in Scienze Infermieristiche su cui ha risposto il Sindaco; l’interrogazione sulle opere complementari dell’autostrada Asti – Cuneo presentata da Carlo Bo e Domenico Boeri. Anche su questo ha risposto il Sindaco Marello che ha fatto il punto sulla vicenda promettendo «Vi terrò aggiornati su quello che faremo da qui a fine anno». Il Consigliere Domenico Boeri ha presentato anche un’interrogazione sul bonus Egea a cui ha risposto il Vice Sindaco e Assessore ai Servizi sociali Elena Di Liddo. Interrogazione del Consigliere Mario Marano sulla possibile realizzazione di parcheggi esterni cittadini a cui ha risposto l’Assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto che ha annunciato il raddoppio dell’area di sosta vicina alla stazione ferroviaria in frazione Mussotto e la progettazione di un parcheggio cittadino a Piana Biglini. Altra interrogazione è stata presentata da Mario Canova su corso Italia ed anche a questa ha risposto l’Assessore Gatto che ha annunciato che, meteo permettendo, i lavori termineranno a fine mese.

In Consiglio sono poi passate le delibere. La sostituzione del Consigliere dimissionario Silvana Molina surrogata da Nicola Conti nella II e IV Commissione. Poi, la sesta variazione di bilancio ed il “Programma triennale 2017-2019” ed “Elenco Annuale 2017” dei Lavori Pubblici ed Elenco degli investimenti di importo inferiore ad €100.000,00.
Secondo quanto ha spiegato l’Assessore alle Finanze Luigi Garassino all’interno del documento è stato iscritto un contributo dell’AIPO per la manutenzione delle sponde del fiume Tanaro.
Con il voto della maggioranza e l’astensione dell’opposizione sono passate in Consiglio anche le delibere relative agli adeguamenti normativi degli statuti sociali delle Società Intercomunale Servizio Idrico (S.I.S.I.) s.r.l., Intercomunale Patrimonio Idrico (S.I.P.I.) s.r.l. e Trattamento Rifiuti (S.T.R.) s.r.l.
Approvata con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione della minoranza anche la delibera relativa ad un’integrazione alla seconda Variante al Piano regolatore già passata in Consiglio a fine settembre e su cui la Provincia di Cuneo ha chiesto degli approfondimenti.

Ha avuto voto unanime, invece, l’Ordine del Giorno del Consigliere Ivano Martinetti sul “Vuoto a perdere” in cui il Consiglio comunale chiede alla Giunta di lanciare degli incentivi economici o di altra natura per operatori che adottano il vuoto a rendere su imballaggi contenenti birra o acqua minerale serviti al pubblico da alberghi e residenze di villeggiatura, ristoranti, bar e altri punti di consumo, come forma di gestione virtuosa di riduzione e riutilizzo dei rifiuti di imballaggio. Su questo ha risposto l’Assessore all’Ambiente Massimo Scavino: «Ottima idea. Ho già proposto all’Associazione Commercianti Albesi di incontrarci per valutare insieme delle possibili iniziative». D’accordo anche l’Assessore alle Finanze Luigi Garassino che ha affermato: «Una riduzione sulla Tari potrebbe essere già un’ottima soluzione».

Respinto dalla maggioranza l’altro Ordine del Giorno di Martinetti sull“Interpellanza del cittadino” per consentire ai cittadini di “portare le proprie proposte all’Amministrazione per l’attuazione della democrazia”. No per la maggioranza perché la nostra è una democrazia rappresentativa che ha diversi strumenti che consentono le proposte dei cittadini come le istanze, le petizioni, il dialogo diretto con il Sindaco, i comitati di quartiere. Si per l’opposizione perché potrebbe essere un ulteriore strumento.

Con la suddetta discussione si è chiuso il Consiglio comunale. Prossima seduta giovedì 30 novembre 2017.

 

 >> vai all'elenco completo delle notizie in primo piano