Alba: rinnovata la convenzione tra Comune e officine per la conversione a gas, GPL/metano delle auto a benzina

Convenzione Gpl metano 2017 GDivino 1

Giovedì 4 maggio nella sala Resistenza del Palazzo comunale di Alba è stato siglato il rinnovo della convenzione tra il Comune e le officine autorizzate a supporto della conversione in gas, GPL/metano, delle auto a benzina, escluse le Euro zero.

Secondo l’accordo, il Comune erogherà un bonus di 250 euro, mentre le officine convenzionate applicheranno uno sconto di 100 euro sull’importo totale. Presso IN.EL.CAR s.n.c., Delfinetti Dino s.n.c., L.G. Service di Cerrato Luigi, Fontanone Autoservice s.n.c. si potrà trasformare il sistema della propria autovettura in due, tre giorni.

«Ringrazio Confartigianato per aver rinnovato con noi questa convenzione – dichiara l’Assessore all’Ambiente del Comune di Alba Massimo Scavino – E’ una bella abitudine che va avanti dal 2004. Siamo tra le poche realtà che negli anni ha confermato in modo continuo e costante questo contributo plurivaloriale: ha valenza ambientale perché la trasformazione significa abbattere le emissioni ma anche economica perché dà un piccolo segnale alle imprese di trasformazione in un periodo che si spera sia di uscita dalla crisi. Contestualmente a questo rinnovo segnaliamo l’apertura del distributore di metano in corso Europa. L’assenza era carenza di un servizio essenziale in città. Dal 2004 in poi, molti hanno usufruito di questo contributo significativo che può essere un incentivo per chi non ha la possibilità di cambiare la propria auto ma magari vuole trasformarla in un mezzo ecologicamente più pulito e meno dispendioso sul consumo di carburante».

«A nome di Confartigianato – dichiara Claudio Piazza delegato nazionale e presidente regionale del settore Gpl metano per autotrazione della Confartigianato – ringrazio l’Assessore Massimo Scavino e tutta l’Amministrazione comunale per la continuità e l’impegno su questa convenzione con gli incentivi per il Gpl metano. È un segnale importante per i cittadini e per le imprese attive sul territorio albese. Ringrazio anche per l’apertura del distributore di metano in corso Europa. Era difficoltoso andare fino a Cherasco o ad Asti per i rifornimenti o per la sostituzione delle bombole ricollaudate. L’Amministrazione albese è attenta all’ambiente. Siamo soddisfatti della qualità dell’aria ed i veicoli ecologici contribuiscono a rendere l’aria più pulita».