Proseguono i lavori per il restauro di Corso Italia

Lavori Corso Italia 08 2017 GDivino

Da martedì 29 agosto alle ore 8.00 divieto di sosta con rimozione forzata sugli stalli di sosta, lato numeri dispari, di Corso Italia ad Alba, per il proseguo dei lavori di restyling della via, nel tratto compreso tra piazza Michele Ferrero ed il cavalcavia sulla ferrovia, prima di corso Langhe.

Il restauro prevede l’ampliamento dei percorsi pedonali allargati fino a 2 metri su entrambi i lati con nuova pavimentazione in pietra di Luserna delimitata da una canaletta per la raccolta delle acque meteoriche.
I nuovi stalli di sosta, ridotti da 50 a 40 più un parcheggio per disabili, saranno circoscritti da dissuasori in gomma per non danneggiare le auto e per attutire gli urti.
Le fermate degli autobus saranno pavimentate con cubetti in porfido. Gli accessi carrai saranno protetti da aiuole spartitraffico dotate di impianto di irrigazione e accompagnate da panchine e cestini per i rifiuti. Inoltre, saranno predisposte le reti tecnologiche.
La spesa complessiva ammonta a 260 mila euro.

«All’inizio della scorsa settimana sono partiti i lavori in corso Italia – spiegano il Sindaco Maurizio Marello e l’Assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto - Nei giorni scorsi la Tecnoedil, società che si occupa della rete idrica, ha sostituito la condotta dell'acquedotto. Ora inizierà a lavorare la ditta che ha vinto l'appalto indetto dal Comune. Purtroppo riusciamo a partire solo in questo periodo a causa del nuovo codice degli appalti, decisamente poco snello, ma l'impresa appaltante ha subito ordinato il materiale e cercheremo di finire il prima possibile. Crediamo sia comunque importante poter iniziare questo importante restyling del corso tanto atteso dai residenti e dai commercianti del corso. Al termine di questi lavori avremo un corso più vivibile da parte di tutti con marciapiedi più larghi e sicuri, un attraversamento pedonale a metà del corso, spazi verdi con panchine e arredo urbano».



 >> vai all'elenco completo delle notizie in primo piano